Uomini che restano

Letto da: Alessandra De Luca
Durata: 5 ore e 50 min
4.5 out of 5 stars (177 recensioni)
Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

All'inizio non si accorgono nemmeno l'una dell'altra, ognuna rapita dal panorama di Genova, ognuna intenta a scrivere sul cielo limpido pensieri che dentro fanno troppo male. Fosca e Valeria si incontrano per caso nella loro città, sul tetto di un palazzo dove entrambe si sono rifugiate nel tentativo di sfuggire al senso di abbandono che a volte la vita ti consegna a sorpresa, senza chiederti se ti senti pronta.  

Fosca è scappata da Milano e dalla confessione scioccante con cui suo marito ha messo fine in un istante alla loro lunga storia, una verità che per anni ha taciuto a lei, a tutti, persino a se stesso. Valeria nasconde sotto un caschetto perfetto e un sorriso solare i segni di una malattia che sta affrontando senza il conforto dell'uomo che amava, perché lui non è disposto a condividere con lei anche la cattiva sorte. Quel vuoto le avvicina, ma a unirle più profondamente sarà ben presto un'amicizia vera, di quelle che ti fanno sentire a casa.  

Perché la stessa vita che senza preavviso ti strappa ciò a cui tieni, non esita a stupirti con tutto il buono che può nascondersi dietro una fine. Ti porta a perderti, per ritrovarti. Ti costringe a dire addio, per concederti una seconda possibilità. Ti libera da chi sa soltanto fuggire, per farti scoprire chi è disposto a tutto pur di restare al tuo fianco: affetti tenaci, nuovi amici e amici di sempre, amori che non fanno promesse a metà.

>> Questo audiobook in edizione integrale vi è offerto in esclusiva per Audible ed è disponibile solamente in formato audio digitale.

©2018 Sperling & Kupfer (P)2018 Sperling & Kupfer

Cosa pensando gli ascoltatori di Uomini che restano

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    89
  • 4 stelle
    59
  • 3 stelle
    21
  • 2 stelle
    7
  • 1 stella
    1
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    114
  • 4 stelle
    33
  • 3 stelle
    15
  • 2 stelle
    5
  • 1 stella
    2
Storia
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    79
  • 4 stelle
    50
  • 3 stelle
    27
  • 2 stelle
    8
  • 1 stella
    3

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • rosa
  • 30/05/2018

Uomini che restano

La storia è bellissima... Racconta in modo sublime dalla rattaro..tanto da volerla risentire ..
Rosa

3 people found this helpful

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • marco sangiorgi
  • 21/06/2018

si e no

il libro non è male, hai letto bene, e la storia è piacevole è semplice da ascoltare. però a me le Persone nevrotiche alcolizzate che stanno tutti i giorni a lamentarsi non mi piacciono non mi è arrivato

1 person found this helpful

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 13/08/2020

Sempre brava la Rattaro

Anche questa volta, la Rattaro non delude: nel suo viaggio nei sentimenti umani, tutti potremmo riconoscerci.
Temi ben affrontati, personaggi ben caratterizzati.
Splendide le descrizioni di Genova e dei genovesi.
Molto bene anche la narratrice.

  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 29/07/2020

deludente

Una storia fatta di luoghi comuni e frasi costruite come se dovessero diventare aforismi senza però averne la forza. Abbiamo tutto: il cancro, il tradimento, il gay e diversi tipi di amori. I personaggi tutti belli, affascinanti...da favola

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 26/07/2020

un pò troppo femminista

un libro scritto da una donna, letto da una donna e che racconta la storia di 2 donne tradite ......un mondo visto da un solo angolo dove gli uomini giocano ruoli ausiliari oppure negativi. un pò troppo per i miei gusti.

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Sara
  • 05/06/2020

UN LIBRO ORIGINALE

Molto bello Sara Rattaro non delude.
Mi ha coinvolto fin dall'inizio. Bravissima la lettrice. Consigliatissimo

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Carlo de Lauro
  • 10/11/2019

Non lo consiglio

Ho dato in generale 4 come voto, ma solo per i temi trattati. Per il resto l'ho trovato, forse per la scrittrice, troppo recitato e poco empatico. La narratrice é riuscita a dare un'impronta molto irritante e, come ho già detto, poco empatica. I temi trattati sono forti, ma, soprattutto alla fine, vengono esposti con molta superficialità. Ho trovato tutti i personaggi arroganti e insensibili, anche le due protagoniste, nonostante quello che stavano passando.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Ayame
  • 31/10/2019

Prezioso

Molto bello e delicato i sentimenti dei personaggi sono veri e sentiti. Mi è piaciuto molto.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • grazia59
  • 11/08/2019

Un libro che fa riflettere e non poco

Scorrevole, ben narrato, dolce e profondo.
Dagli aspetti umani carichi di significato
Da ascoltare con rispetto

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 01/04/2019

una scoperta

libro che fa riflettere per dei problemi attuali, egregiamente trattati. Pagine lette con maestria.
scrittrice che non conoscevo e che ha saputo commuovermi anche per come ha inserito opinioni della città di Genova, dove anch'io sono nata e cresciuta, dalla quale mi sono poi allontanata per esigenze personali. questo libro mi è piaciuto più del precedente.