Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
Tre passi nel delirio copertina

Tre passi nel delirio

Di: Edgar Allan Poe
Letto da: Giuseppe Cederna,Antonio Catania,Andrea Castelli
Iscriviti - Gratis i primi 30 giorni

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.

Acquista ora a 8,95 €

Acquista ora a 8,95 €

Paga usando carta che finisce per
Confermando il tuo acquisto, accetti le Condizioni d'Uso di Audible e l'Informativa sulla Privacy di Amazon. Tasse dove applicabili.

Sintesi dell'editore

Tre tipi di follia in tre interpretazioni particolarissime per timbro ed atmosfera. Come nell'omonimo film del 1968, il grande Edgar Allan Poe torna a raccontarci tre fra le sue storie più famose: "Berenice", letto da Cederna con la musica di Fresu, "Il gatto nero" letto da Catania con la musica di Gatto e Petrella, e "Il rumore del cuore" letto da Castelli sulle musiche di Zottino.
(c) + (p) 2008 edizioni Full Color Sound

Cosa pensano gli ascoltatori di Tre passi nel delirio

Valutazione media degli utenti. Nota: solo i clienti che hanno ascoltato il titolo possono lasciare una recensione
Generale
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    13
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    3
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    15
  • 4 stelle
    4
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1
Storia
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    13
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    2

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Eugenia
  • 21/05/2019

La musica è troppo alta

Acquistai il cd in libreria anni fa. Le interpretazioni sono ottime, in particolare “Berenice”. Ma un audiolibro dovrebbe mettere in risalto la lettura. E qui la musica, per quanto bella, è altissima, disturbante, sovrastante, alla lunga irritante. Se fosse possibile rimodularla lasciandola in un sottofondo lieve, questo audiolibro sarebbe eccelso.

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • franco
  • 28/09/2022

letture un po' troppo "teatrali", ma buone

Buona la lettura, forse un po' troppo teatrale. La musica non ha senso, non è un film horror.

  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 19/06/2020

Musica di fondo troppo alta

Sarebbe una lettura piacevole, ma tutto è compromesso dall'accompagnamento musicale.troppo invadente. Io rinuncio ad ascoltarlo.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 17/03/2020

😍

I narratori sono stati molto bravi. I racconti un insieme di delirio e malattie mentali alquanto gravi dei suoi personaggi rapiscono, inquietano e fanno riflettere. Molto bello. Consigliato.

  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Chiara Sartori
  • 23/11/2019

Volume musica troppo alto

Ho dovuto smettere di ascoltarlo, musica troppo alta. Interpretazione ottima ma purtroppo la musica copre troppo il racconto.

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • bomb3r
  • 07/03/2019

Il gatto nero il mio preferito

mi è piaciuto Complimenti al narratore bravo decisamente bravo il mio preferito è il secondo racconto

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Theti
  • 25/06/2018

Audio mal calibrato

Nonostante un’interpretazione piuttosto buona di un testo innegabilmente splendido il montatore non ha calibrato musica e testi. Nella maggior parte del libro la musica è così forte che si fa fatica a seguire la storia, se non al costo di un bel mal di testa. Sarebbe forse il caso di ritirarlo e rimontarlo?