Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

9,99 € /mese

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
Acquista ora a 9,95 €

Acquista ora a 9,95 €

Paga usando carta che finisce per
Confermando il tuo acquisto, accetti le Condizioni d'Uso di Audible e l'Informativa sulla Privacy di Amazon. Tasse dove applicabili.

Sintesi dell'editore

Frank e April Wheeler sono una coppia middle class dei sobborghi benestanti di New York. Coltivano il proprio anticonformismo con ingenuità, quasi con ipocrisia; si sentono destinati a una vita creativa, magari in Europa, dove esprimere la propria passione. 

Ma sotto la superficie di una vita apparentemente felice la giovane famiglia nasconde una tensione pronta a esplodere con la prepotenza di un dramma shakespeariano. Uno dei racconti più intensi e penetranti della narrativa americana.

©2003 © minimum fax, 2003, 2009, 2017 © Richard Yates, 1961, 1989 Tutti i diritti riservati. (P)2018 © Emons Italia S.r.l.

Altri titoli dello stesso

Cosa pensano gli ascoltatori di Revolutionary Road

Valutazione media degli utenti. Nota: solo i clienti che hanno ascoltato il titolo possono lasciare una recensione
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    110
  • 4 stelle
    55
  • 3 stelle
    11
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    125
  • 4 stelle
    33
  • 3 stelle
    5
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    1
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    97
  • 4 stelle
    48
  • 3 stelle
    16
  • 2 stelle
    4
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Sylya
  • 16/11/2018

L'interpretazione perfetta ad un libro intenso

Il libro di per sé è molto bello, interessante, descrive perfettamente personalità complesse e ne fa emergere la coerente mediocrità in modo davvero realistico, ammirevole.
L'interpretazione, però, gli dà quel tocco che mancava per rendere la lettura quasi una dipendenza. Riesco quasi a vedere ogni personaggio, distinguerne la voce, vivere l'atmosfera immobile di Revolutionary Road. Stupendo, straconsigliato.

4 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Valentina Benvegnu
  • 28/08/2021

scrittura magistrale e lettura perfetta

Molto bravo Adriano Giannini che legge un autore le cui opere vengono definite "per scrittori".

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • emma c
  • 09/05/2022

eccezionale

lettura e interpretazione magnifiche
libro emozionante che avevo già letto ma che ho avuto il piacere di riascoltare

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Silfan
  • 25/02/2022

Un'accoppiata vincente

Non conoscevo Yates, ma avevo già ascoltato Adriano Giannini e mi erano piaciuti il timbro della sua voce e la sua espressività. Ma questo libro è bellissimo e l'accoppiata è sicuramente vincente. Cercherò di ascoltare o leggere qualcos'altro di questo autore. Audiolibro consigliatissimo.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Simone Traverso
  • 14/02/2022

Narrazione meravigliosa

Adriano Giannini perfetto. Viene voglia di ricominciare il libro dall’inizio. Grazie davvero. Ho provato a vedere il film dopo il libro. Ma mi tornavano altre parole e mi mancava la voce narrante. Ecco un caso in cui Audible dà qualcosa in più davvero

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Fabio Fichi
  • 22/12/2021

Bellissimo

È un libro trappola: scritto benissimo e letto altrettanto bene. Una volta entrati non se ne esce fino alla fine.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • pierluigi
  • 15/08/2021

La miglior lettura mai sentita

Adriano Giannini è magistrale nel leggere questo grande romanzo, con il giusto passo e l'espressività individuale dei personaggi. Voto 5/5 su tutto.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Valentina Meana
  • 08/07/2021

Un interessante affresco

Romanzo di uno spessore non indifferente. Inizialmente ho avuto un po' di difficoltà a adattarmi alla voce di Giannini che invece ho apprezzato con la narrazione. Mi è piaciuto!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • elisa
  • 27/10/2020

Per appassionarsi della letteratura americana

Quando si legge questo libro è impossibile non fare raffronti con l'omonimo film e si comprende come sia stato quasi facile ottebere un ottimo prodotto cinematografico partendo da una base di dialoghi e personaggi così ben costruiti. Raccontato con molta sincerità o attraverso le bugie che le persone imparano a raccontare a loro stesse per star bene nella propria vita. I problemi possono sorgere quando non siamo più in grado di raccontarci queste stesse falsità.

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Asparaga
  • 06/07/2020

Su consiglio

L'ho letto doppo aver finito "il buio oltre la siepe" su consiglio di un amico.
Mi spiace ma non mi è piaciuto, l'ho finito perché non amo lasciare i libri così.
Ma l'unica parte interessante è quella relativa alla discussione sull' aborto dal punto di vista maschile e femminile.
Il resto, il racconto di un'ordinaria vita medio borghese negli anni 50.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 26/07/2019

Quanta tristezza

Quanta tristezza nelle nostre vite meschine e isolate. Siamo troppo simili a questi personaggi. Che dolore!