Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
Pineapple Street copertina

Pineapple Street

Di: Jenny Jackson,Mirko Zihlay - traduttore
Letto da: Sonia Colombo
Iscriviti - Gratis i primi 30 giorni

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.

Acquista ora a 12,95 €

Acquista ora a 12,95 €

Paga usando carta che finisce per
Confermando il tuo acquisto, accetti le Condizioni d'Uso di Audible e ci autorizzi ad addebitare il costo del servizio sul tuo metodo di pagamento preferito o su un altro metodo di pagamento nei nostri sistemi. Per favore, consulta la nostra Informativa sulla Privacy qua.

I fan di questo titolo hanno amato anche...

I viaggiatori del binario 5 copertina
Ancora vita copertina
The other black girl copertina
Il fratello del famoso Jack copertina
Una famiglia moderna copertina
Estate, speranza e amicizia sull'isola della cannella copertina
La moglie di Shanghai copertina
Manifesto criminale copertina
Il soldato perduto copertina
Pioggia sottile copertina
Dov'è finita Audrey? copertina
Appetricchio copertina
Fuoco copertina
Due tazze di tè a Swinburne Road copertina
La cartoleria Tsubaki copertina
Era un bravo ragazzo copertina

Sintesi dell'editore

Immobiliaristi da generazioni, gli Stockton sono l'emblema dell'alta società newyorchese. La loro vita è cadenzata da happening al circolo del golf, accordi prematrimoniali e cene a tema, organizzate dalla matriarca Tilda nella grande villa sul lungofiume di Brooklyn Heights. Ma dietro lo stile old money e l'educazione da Ivy League, l'unico linguaggio che sembrano conoscere e che ne regola i rapporti è quello della competizione e del conformismo.

Darley, la figlia maggiore, ha deciso di dare ascolto al cuore e sposare l'uomo che ama, e come contropartita ha dovuto rinunciare a una fetta di eredità e alla propria carriera. Sasha, moglie di Cord, il primogenito, è una donna indipendente che ha sempre lavorato e si è fatta da sé e forse, proprio per questo, è considerata dalle cognate un'arrampicatrice sociale. Infine Georgiana, la piccola di casa, ventiseienne impulsiva e fragile: lavora per un'organizzazione no-profit, ha una cotta per il suo capo e la madre le parla soltanto sul campo da tennis. L'incompatibilità tra i propri privilegi e le ambizioni personali pone ciascuna delle tre protagoniste di fronte a una scelta cruciale: negare se stessa, o inventarsi un modo per essere felice.

Con questa "commedia di classe" piena di personaggi divertenti e irresistibili, Jackson si è rivelata una delle scrittrici più originali nel panorama letterario americano, capace di raccontare con sguardo intransigente e voce affilata le poche virtù e le molte miserie dell'1% più ricco del mondo.

©2023 Rizzoli (P)2023 Mondadori

Altri titoli dello stesso

Cosa pensano gli ascoltatori di Pineapple Street

Valutazione media degli utenti. Nota: solo i clienti che hanno ascoltato il titolo possono lasciare una recensione
Generale
  • 3 out of 5 stars
  • 5 stelle
    1
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    1
Lettura
  • 3.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    3
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    1
Storia
  • 3 out of 5 stars
  • 5 stelle
    0
  • 4 stelle
    2
  • 3 stelle
    5
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    1

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
Immagine del profilo di silvana c.
  • silvana c.
  • 11/01/2024

in soldoni soldi

non mi è piaciuta la lettura. la punteggiatura completamente sbagliata disturbava parecchio.
la storia mi è piaciuta. l'eterno abisso tra ricchi e poveri e quanti soldi servono e cosa si va incontro per vivere con un certo stile a New York.

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
Immagine del profilo di Alice
  • Alice
  • 13/11/2023

Carino!

Lettura leggera e scorrevole. Ogni capitolo affronta le vicende della famiglia dal punto di vista di una delle tre donne più giovani

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
Immagine del profilo di Elisa
  • Elisa
  • 28/10/2023

Pineapple street

Un po’ scontato e banale, interessante solo come scorcio dello stile di vita dei ricchi e patinati americani

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
Immagine del profilo di Utente anonimo
  • Utente anonimo
  • 08/10/2023

lascia poco al lettore

non particolarmente brillante, a tratti noioso e vacuo. la lettura non particolarmente godibile. in generale un libro dimenticabile

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
Immagine del profilo di Rubens
  • Rubens
  • 20/08/2023

Noiosissimo, inutile e supersnob

Immaginate questa scena: libreria in località di villeggiatura marittima che non citerò, nel nord-est. Siamo al giorno prima di Ferragosto, la località è ignorante e modaiola, sugli scaffali del negozio tantissimi bestseller, molta narrativa, un po’ di storia facile, molti manuali self-help, ma il negozio è comunque bello e curato.
Mi aggiro tra le corsie per passare il tempo, non vendono nessuno dei libri nella mia lista dei prossimi acquisti, ma tanto ne ho già 3 in valigia e - a dire la verità - non posso fare a meno di fare l’hipster e comprare solo nella libreria del mio quartiere.
Comunque passeggio e guardo le copertine.
Entra una ragazza forse diciannovenne con la mamma, neanche si guarda attorno e chiede direttamente un libro “allegro, divertente ma non stupido”. Mi viene voglia di entrare a gamba tesa nella conversazione, ci sono almeno sei titoli carini attorno a me.
La proprietaria va dritta verso lo scaffale e prende questo libro della sconosciuta Jenny Jackson (un commentatore americano mi avvertirà in seguito che si tratta dell’editrice di una casa di pubblicazione) dicendo che è bello, divertente, con una morale non banale e anche dei bei punti di umorismo. La ragazzina legge velocemente la seconda di copertina e se lo fa comprare dalla mamma.
Bene, dico, ci proverò anch’io a ritorno dalla vacanza.

Esito del consiglio: l’operetta è orrendamente posh, schifosamente snob, irrimediabilmente inutile, manco ben scritta. Il racconto volutamente voluttuoso delle difficoltà di giovani miliardari bianchi, provenienti da famiglie plurigenerazionali di miliardari bianchi.
E io non riesco a smettere di pensare alla povera ragazza che si sarà annoiata a morte, che magari penserà che non le piace leggere, o che i libri non valgono l’impegnò di dedicarvisi.
Viva i librai di una volta, quelli che leggono davvero i libri e non consigliano basandosi sulle mode del momento o su recensioni fasulle.

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!