Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Alice Allevi è una giovane specializzanda in medicina legale. Ha ancora tanto da imparare e sa di essere un po' distratta. Ma di una cosa è sicura: ama il suo lavoro. E anche se i suoi superiori non la ritengono tagliata per quel mestiere, Alice resiste a tutto. Fino all'omicidio.

Per un medico legale, un sopralluogo sulla scena del crimine è lavoro quotidiano. Ma non questa volta. Quando Alice entra in quel lussuoso appartamento romano e vede il cadavere della ragazza disteso ai suoi piedi, capisce che quello non sarà un caso come gli altri. Perché stavolta conosce la vittima.
©2011 Longanesi (P)2017 Adriano Salani Editore

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Generale

  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    266
  • 4 stelle
    218
  • 3 stelle
    85
  • 2 stelle
    17
  • 1 stella
    16

Lettura

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    366
  • 4 stelle
    139
  • 3 stelle
    47
  • 2 stelle
    14
  • 1 stella
    6

Storia

  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    220
  • 4 stelle
    185
  • 3 stelle
    116
  • 2 stelle
    32
  • 1 stella
    20
Ordina per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Belva117
  • 06/03/2018

Bellissimo

Avendo già visto la serie TV ho voluto provare a leggere anche il libro...solitamente faccio il contrario! Mi è piaciuto molto forse però avrei preferito leggerlo prima di vedere la serie TV perché non sono riuscita ad immaginare personaggi diversi dagli attori. Libro comunque ben interpretato.

6 su 6 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • licia vignoli
  • 16/03/2018

Noioso e melenso

Una storiella da libro Harmony travestita da giallo, condita con un eccesso di descrizioni e aggettivi per sopperire alla mancanza di contenuti... Non si contano le volte che nomina "le folte sopracciglia aggrottate".. nel complesso mediocre

4 su 4 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • elda m.
  • 04/01/2018

Copycut

Valentina Mari è bravissima nel tentativo di rendere interessante un libro che risulta una specie di copia incolla tra il Diario di Bridget Jones e un episodio della Signora in giallo. Una scrittura ridondante, mai necessaria, sempre compiaciuta. Una protagonista assai poco credibile e per nulla efficace. Una trama prevedibile.

9 su 10 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • PAOLA
  • 10/08/2019

Uno spasso

Posto che ascolterei Valentina Mari raccontarmi qualsiasi cosa, in questi romanzi rende “Alice” davvero uno spasso!! Credo che neanche leggere il libro mi avrebbe dato una così chiara percezione del personaggio. Il libro è scritto bene e a tratti divertente (come tutta la serie)

2 su 2 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 24/05/2019

No

Personaggi stereotipati, macchiette, mancano di coerenza, la storia d'amore è una lista della spesa di luoghi comuni. L'idea della giovane dottoressa è buona ma sviluppata da romanzetto. E decisamente troppo lungo!

2 su 2 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Laura Dalla Valle
  • 07/09/2018

Banale e scontato

Incuriosita dall'uscita imminente della serie televisiva (e già questo in realtà doveva farmi suonare un campanello d'allarme) ho deciso di ascoltare questo primo libro. Dire che è banale e scontato è un eufemismo. Un libro giallo che non riesce a creare la minima suspense essendo il colpevole intuibile fin dall'inizio; un romanzo rosa di una banalità sconcertante contenente qualsiasi cliché sia mai stato scritto su una storia d'amore. La protagonista è petulante, assolutamente non credibile (una specializzanda in medicina legale che non sa cosa sia la contaminazione del DNA?!), incapace di dedurre cose lampanti, che fa sempre la parte della piccola fiammiferaia maltrattata ma in realtà è semplicemente un'inetta svogliata.
Il tutto è terribilmente infarcito di inutili dettagli su ogni singola marca di capo di vestiario, gioielli, cibi o bevande che rendono le descrizioni davvero ridicole.
Inoltre, per quanto io adori la voce di Valentina Mari, alcuni errori di accenti sono davvero fastidiosi.

2 su 2 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • vincenzo
  • 02/01/2018

L'allieva

un bel libro coinvolgente e dal facile ascolto grazie ad una ottima interpretazione... lo consiglio

5 su 6 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 29/09/2019

bello

una serie leggera ma bella si ascolta volentieri, interpretazione ottima brava Valentina Mari una voce perfetta

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cesco
  • 24/09/2019

ottimo! bella interpretazione e storia divertente.

ottimo! bella interpretazione e storia divertente.
convince l'interpretazione.
mi è piaciuto che le intuizioni della protagonista sono credibili e non troppo campate per aria.

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • sara trinca tornidor
  • 05/09/2019

mediocre

la storia è davvero banale, la protagonista sembra una mentecatto. oltretutto la sua mancanza di etica professionale è offesiva. decisamente bocciato. Bella invece l'interpretazione della lettrice