La tutela internazionale dei diritti umani

Letto da: Eliana Lupo
Serie: Farsi un'idea
Durata: 5 ore e 52 min
4,5 out of 5 stars (2 recensioni)
Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Affermati nel 1945 dalla Dichiarazione universale e difesi dalla Comunità internazionale i diritti umani sono proclamati e violati, celebrati e calpestati ogni giorno. Questo audiolibro offre una guida per districarsi tra i meccanismi di garanzia - dall'Onu alla Corte europea, alla Commissione africana - segnalandone i punti di forza e le debolezze.

Nel Ventesimo secolo sono state gettate le basi normative per la tutela internazionale dei diritti umani; la sfida del Ventunesimo secolo è dare più concretezza ai diritti in tutte le regioni del mondo cercando di rendere gli Stati davvero responsabili della protezione della dignità umana.

©2011 Società editrice il Mulino Spa (P)2018 Audible Studios

Altri titoli dello stesso

Cosa pensano gli ascoltatori di La tutela internazionale dei diritti umani

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    1
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 2 out of 5 stars
  • 5 stelle
    0
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    1
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Maria Cristina Manai
  • 30/12/2019

peccato sarebbe anche un bel libro

Purtroppo la lettura estenuante, infantile, a tratti robotica, senza alcun rispetto della punteggiatura e che rileva una assoluta carenza di conoscenza della materia da parte della lettrice, compromettono in modo irreparabile il contenuto del testo che ahimé, sarebbe stato bello capire. Meglio se me lo leggo io.