Vantaggi dell'abbonamento

Sintesi dell'editore

La storia di Roma comincia con uno stupro: è dalla violenza di Marte, dio della guerra, su una giovane vestale, che nascono Romolo e Remo, i fondatori della città. Raccolti e allattati da una lupa, macchiati dall'infamia del fratricidio, i due gemelli iniettano nel corpo dell'impero più grandioso della storia la natura doppia delle loro origini divine e bestiali: grazia e violenza, sensualità e ferocia plasmano un popolo di poeti sublimi, guerrieri sanguinari e condottieri rapiti dalla vertigine del potere.

Il lampo giallo, ferino del lupo attraversa lo sguardo di Giulio Cesare davanti ai cadaveri smembrati della guerra civile; luccica in quello di Tiberio mentre osserva i corpi nudi dei giovani nobili romani, avvinghiati in un'orgia per soddisfare i desideri di un imperatore anziano e decaduto; si confonde, negli occhi di Nerone, con le fiamme che divampano radendo al suolo la città. Dynnsty insegue la rapinosa scia d'oro e di sangue della dinastia Giulio-Claudia, penetrando tra i marmi bianchi e i conviti opulenti della dimora dei Cesari.

Qui, faide omicide e vortici di lussuria - che non arretrarono neppure di fronte al tabù dell'incesto - non impedivano agli imperatori di esercitare un dominio senza limiti, che si estendeva dalle barbare foreste germaniche ai deserti della Mauretania, portandoli a costruire strade e acquedotti, a offrire alla plebe spettacoli sensazionali e ad ammantarsi di un'aura divina.

Da Cesare a Nerone, da Augusto a Caligola, Tom Holland racconta l'ascesa e la caduta dei primi imperatori romani con il ritmo avvincente e fulmineo di una corsa dei carri, e innesta nella puntuale ricostruzione storica la potente fascinazione della materia mitica, guidato dall'idea che solo l'intreccio di realtà e leggenda possa restituire l'immagine di un tempo che esercita ancor oggi una seduzione magnetica.

©2017 il Saggiatore srl. Tradotto da Camilla Pieretti (P)2020 Audible Studios

Cosa pensano gli ascoltatori di Dynasty

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    34
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    31
  • 4 stelle
    4
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    31
  • 4 stelle
    4
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Giulia
  • 16/12/2020

Interessante ma confusionario

Letto molto bene Argomento interessante Purtroppo è faticoso da seguire, tra i vari motivi, perchè tutti i cesari vengono chiamati Cesare o principe (Ottaviano è il giovane Cesare o Augusto). Che confusione, bisogna essere già a conoscenza della storia.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Walter Garzena
  • 28/08/2020

Interessante.

4 come voto di lettura, perché la struttura sintattica in frasi molto lunghe e ricche di subordinate si presta benissimo alla lettura, un po' meno all'ascolto. Per il resto la lettura è molto ben fatta e il contenuto è molto interessante e mette ordine in un'epoca che tutti abbiamo studiato, ma che forse rimane un po' nebbiosa nei recessi della nostra memoria.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • roberto minozzi
  • 09/06/2020

Interessante

Piaciuto molto. Ti catapulta in un'epoca enormemente diversa ma sorprendentemente assimilabile. Il lettore é bravissimo!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Elisabetta Passagrilli
  • 26/04/2020

Resoconto interessante

Bellissima rocosteuzione storica della dinastia giulio claudia. Anche la lettura è molto piacevole. Molto bene