Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Rientrato da poco a Londra, Tom Hazard insegna storia in un liceo, dove ha incontrato Camille, una travolgente collega che sembra molto interessata a lui. Ma Tom ha un oscuro segreto. 

All'apparenza è un normale quarantenne, in realtà ha già vissuto più di quattro secoli. Ha calcato il palcoscenico con Shakespeare, solcato i mari con il capitano Cook e si è scolato cocktail con Fitzgerald. Adesso, il suo unico desiderio è una vita normale. 

Ma una cosa è vietata a chi come lui ha il dono e la maledizione di invecchiare molto lentamente: innamorarsi. E l'unica cosa che gli manca è proprio quella che potrebbe salvarlo.

©2017 /2018 Matt Haig / Edizioni E/O (P)2018 Emons Italia S.r.l. / Edizioni E/O S.r.l.

Altri titoli dello stesso

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Generale

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    260
  • 4 stelle
    129
  • 3 stelle
    59
  • 2 stelle
    13
  • 1 stella
    4

Lettura

  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    374
  • 4 stelle
    52
  • 3 stelle
    6
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    1

Storia

  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    219
  • 4 stelle
    119
  • 3 stelle
    72
  • 2 stelle
    14
  • 1 stella
    10
Ordina per:
  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Bianca
  • 27/11/2018

Interpretazione grandiosa

Una storia molto ricca di spunti di riflessione, molto adatto ad un Gruppo di Lettura. Mi ha fatta arrabbiare, ridere e commuovere, ma la parola che mi fa venire in mente tutta l'opera è "ingenuità". L'ho trovato un po' frustrante in alcuni punti perché non capisco come una persona di 436 anni non capisca prima alcuni "meccanismi" della mente Umana. Oltre a questo la storia è stata piacevole da seguire.
L'interpretazione, poi, a contribuito a rendere la lettura estremamente facile e godibile. Dubito che l'avrei finito in così poco tempo se non fosse stato interpretato così bene!

7 su 7 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Val
  • 28/11/2018

In viaggio nel tempo

Sarebbe bello invecchiare molto molto molto lentamente lavorare come attore al Globe per Shakespeare, ascoltare Tchaikovsky suonare e vivere la storia. Poter essere i protagonisti di tutto ciò che è stato ma allo stesso tempo perdere tutte le persone che amiamo. Ecco il dilemma: vivere una vita senza amore, senza legami o ricominciare ad amare sapendo di dover poi perdere la persona amata? Neri Marcorè legge in maniera esemplare questo romanzo che riesce a trasportati in un'atmosfera antica. Bravissimo l'autore nella forza evocativa, un po' meno nella trama con finale scontato e non troppo ricercato.

3 su 3 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • MiriDeF
  • 06/02/2019

A Tempo di musica

- Il passato non è un luogo a parte. È molti, molti luoghi, sempre pronti a risorgere nel presente. - 🌹

A 436 anni Tom decide di ritornare a Londra. Quella che lo aspetta è una nuova vita, una delle tante, nella terra che, dove tutto è iniziato, gli ha tolto tutto. Stavolta, ha scelto d'essere un professore, per insegnare ai ragazzi ciò che ha imparato dalla Storia. Il corpo di Tom ha infatti una disfunzione: invecchia molto lentamente. E mentre le epoche si susseguono e gli affetti si perdono, lui resiste al tempo mettendo in scena innumerevoli ruoli. Ma Tom non è il solo; altri come lui mostrano le stessa caratteristica: gli Albatros, reclutati da una società il cui unico scopo è proteggere il segreto del proprio DNA e la cui prima regola è "non innamorarsi". Doloroso è amare sapendo di perdere, altrettanto è rinunciare per sempre ai sentimenti. Tuttavia non si può sfuggire all'amore, che inevitabilmente genera vita. E così Tom resiste allo strazio dei secoli con la speranza di ritrovare sua figlia: quella nata dal suo primo amore e per molti aspetti simile a lui.

"Come fermare il tempo", struggente, evocativo, il romanzo carico di riflessioni dell'inglese Matt Haig. Magistrali salti temporali, capaci di far respirare, attraverso le parole, le sensazioni di un'epoca. Piccola pecca la ricchezza talvolta eccessiva di particolari, che finisce per rallentare il testo in alcune parti; finale un po' troppo affrettato. Il tempo non esiste, ogni istante convive simultaneamente e basta un'immagine, una parola, una melodia, a far riemergere un ricordo tangibile quanto il presente stesso. Un invito a vivere pienamente, senza fermarsi ad interrogarsi sul futuro.

La voce suadente di Neri Marcorè trasforma il testo in un'esperienza magica.

2 su 2 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 05/02/2019

originale

Mi è piaciuto molto, anche se all'inizio la storia della disfunzione mi ha fatto venire la tentazione di interrompere tutto. Ma per fortuna non ho desistito e ho continuato sorprendendomi di sentirmi intrigata da questa insolita e surreale trama... E poi Marcorè... il non plus ultra!

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Francesca
  • 17/12/2018

Piacevolissimi ascolto e contenuto

Marcorè potrebbe leggere anche l'elenco telefonico e mi travolgerebbe, ho ascoltato anche una divertente favoletta solo perché letta da lui che sa rendere tutto plausibile. Approfitto per fare un appello: prego Marcorè di fornirci altro materiale da ascoltare! Quanto al testo che sto recensendo, il genere di questo romanzo si potrebbe definire "fantastico", ma <solo per lo stato attuale della nostra conoscenza del mondo>.

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Maria B.
  • 02/12/2018

Libro bellissimo e interpretazione magistrale

Il libro è un vero e proprio viaggio nel tempo, carico di pathos e divertente al tempo stesso. Meri Marcoré interpreta in modo magistrale il romanzo. Finora la migliore esperienza su Audible.

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Riccardo
  • 08/10/2019

Molto originale.

Una visione della vita e del tempo fuori dagli schemi ordinari. Personalmente lo ho trovato intrigante.

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Antonio
  • 04/09/2019

libro carino ma non capolavoro

un bel libro. alle volte un po' troppo pieno di frasi di che vorrebbero essere più significative di quanto non siano ma tutto sommato scorre bene e fa venir voglia di ascoltarlo fino alla fine. lettura bella ma non da 5 stelle

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 11/08/2019

Bel libro, ottima interpretazione

Un libro delizioso, poetico, filosofico, profondo. L'interpretazione di Marcorè superba, perfetta. Sicuramente cercherò sia altri titoli di questo autore, sia altri letti da Marcorè.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • bakkio2
  • 17/07/2019

Solo per Neri Marcoré...

Credo che se avessi dovuto comprare il libro e leggerlo per via della trama, al secondo capitolo avrei già abbandonato la lettura. Invece l'enfasi e l'interpretazione di Marcoré hanno reso tutto più facile, più apprezzabile. La trama all'inizio è un po' lenta e caotica, ma poi man mano diventa intrigante e scorrevole. Il finale avrei voluto fosse stato più sviluppato, ma va bene così. Stava per uscire una lacrima.