Tre metri sopra il cielo (La versione originale del 1992)

Letto da: Paolo De Santis
Durata: 14 ore
4 out of 5 stars (41 recensioni)
Dopo 30 giorni EUR 9,99/mese

Sintesi dell'editore

Babi e Step, due personaggi letterari ormai entrati nell'immaginario collettivo, due nomi diventati sinonimo di "primo grande amore". Nel 1992 Federico Moccia pubblica a sue spese "Tre metri sopra il cielo", dando inizio a un fenomeno prima sotterraneo e poi deflagrato più di dieci anni dopo con l'uscita di una nuova edizione, più breve e aggiornata agli anni Duemila. Ed è proprio quella versione del 1992, la "versione originale", che viene ora riproposta per vivere - o rivivere - in tutte le sue sfumature le emozioni di una storia che ha segnato generazioni di adolescenti. 

Perché Babi e Step non sono solo i protagonisti di un amore impossibile tra un ragazzo violento, in conflitto col mondo intero, e una ragazza di buona famiglia, prigioniera delle convenzioni sociali. C'è di più, oltre le corse in moto, le fughe, le risse, i baci e la scoperta del sesso. La storia di Babi e Step sa trasmettere quel senso di assoluto che rende unico e indimenticabile il primo, vero amore.

©2017 Editrice Nord (P)2018 Adriano Salani Editore
Cosa ne pensano gli iscritti
Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    24
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    5
  • 2 stelle
    4
  • 1 stella
    2
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    30
  • 4 stelle
    4
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    1
Storia
  • 3.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    13
  • 4 stelle
    8
  • 3 stelle
    7
  • 2 stelle
    6
  • 1 stella
    3

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Rastelli Alfredo
  • 28/03/2019

Meraviglioso!

Un vecchio libro già letto, ma che non credevo sarebbe stato così piacevole riascoltare. Molti pensano che i libri famosi non valgono la pena di essere letti perché sono considerati belli solo perché sono “di moda”, ma vi posso assicurare che non è così. Per chi non conosce questo libro o questa storia dico solo che ne vale la pena, vale la pena di essere letto, o ascoltato, un libro diverso, che a tratti fa ridere con le sue scene improbabili, ma uniche ed emozionanti, i dialoghi sempre attenti e divertenti, un libro che probabilmente poteva finire anche semplicemente così, senza seguito, senza altri due libri, perché più reale, come ci si aspetta dall’età dei protagonisti e dalle loro caratteristiche. Bello, meraviglioso, assolutamente consigliato! E non per il titolo famoso, ma per la bellezza della storia.

1 person found this helpful

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 22/04/2018

Un classico moderno

Nonostante avessi già visto il film, il rapporto mi è piaciuto, il narratore è molto bravo

3 people found this helpful

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 10/06/2020

Il libro è tremendo, ma De Santis è bravo.

Federico Moccia dovrebbe smettere di scrivere libri e concentrarsi sulle sceneggiature. Davvero. Perché tra "10 e lode" e "Step by step", la voglia di bruciare il libro c'è.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Jarine Nascimben
  • 16/05/2018

woow

non l'avevo letto ai miei tempi,quando tutte le mie amiche sbavavano per scamarcio e il libro tornava di moda. beh,che dire,a quasi trent'anni mi sono decisa e sono ritornata per magia ai 18anni,alla maturità,a quello stato d'animo che solo in quei momenti hai.