Vantaggi dell'abbonamento

Sintesi dell'editore

Un manoscritto che proviene dal futuro, una raccolta di storie che giungono a noi da un’altra dimensione, da un futuro in cui la terra, dopo una grande catastrofe, si è divisa in due metà, un emisfero orientale e uno occidentale, che sono collegati da sottilissimi filamenti. La vita è andata avanti indipendentemente, e ogni emisfero ha seguito la sua strada, l’Ovest la tecnologia portata all’eccesso, l’Est la spiritualità e la meditazione. Ma, sottili fili tengono ancora i due emisferi in contatto e due protagonisti uno dell’est e uno dell’ovest hanno una missione da compiere….Storie che si inseguono come scatole cinesi, una dentro l’altra, e che poi si riuniscono in un finale a sorpresa…. Le musiche che sono parte integrante della narrazione sono di Artestudio 53 di Firenze.

©2010 Gli Ascoltalibri

Cosa pensano gli ascoltatori di Storie da emisferi differenti

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 2 out of 5 stars
  • 5 stelle
    0
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    1
Lettura
  • 2.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    1
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    2
Storia
  • 2 out of 5 stars
  • 5 stelle
    0
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 26/05/2018

non mi ha convinto per niente

dentro uno schema che poteva essere interessante per i possibili sviluppi è un'accozzaglia di storielline abbastanza banali la lettrice usa lo stesso tono e la stessa andatura nel leggere questo audiolibro che usa per leggere il libro storia di un'anima di Santa Teresa sia che si tratti di tema religioso con la D3 ma altro completamente altro la lettura e l'intonazione è uguale tanto fa leggere la parola "pregare" che la parola "scopare" consiglio di ascoltare "La macchia umana" di Philip Roth pessimo a mio parere anche l'alternarsi Serrato di musica e parole (al punto 13:30 del 7 capitolo in Audible ) una frase un accordo una frase un accordo una frase un accordo: pessimo!