• Riparto da me

  • Trasformare il mal di vivere in una opportunità per sé
  • Di: Ivana Castoldi
  • Letto da: Laura Righi
  • Durata: 7 ore e 47 min
  • 4,5 out of 5 stars (47 recensioni)

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
Acquista ora a 14,95 €

Acquista ora a 14,95 €

Paga usando carta che finisce per
Confermando il tuo acquisto, accetti le Condizioni d'Uso di Audible e l'Informativa sulla Privacy di Amazon. Tasse dove applicabili.

Sintesi dell'editore

È possibile guardare alla depressione, anziché come a un mostro che ci terrorizza e ci annienta, come a una dimensione emotiva tra le tante, che può concorrere al benessere e alla stabilità personale non meno di quegli stati d'animo che consideriamo di segno positivo, come la gioia e la speranza.

È bene convincersi che non si guarisce dal "mal di vivere" perché è parte integrante, ed essenziale, della nostra esperienza affettiva. A seguito di una crisi depressiva non è insolito che si verifichi un sorprendente miglioramento della qualità della nostra esistenza, perché è possibile trasformare i momenti di disperazione e di angoscia in opportunità di recupero, uscendone fortificati, più lucidi e resistenti. Depressione e ansia non sono incontrollabili, come tendiamo a credere. Al contrario, con adeguate strategie vincenti, si possono affrontare in modo vantaggioso.

Dunque conviene sperimentare, mettendo in campo la nostra creatività per trovare "protocolli di cura" personalizzati, continuando a comprometterci energicamente con la vita anche in condizioni di emergenza. Le donne, che più frequentemente degli uomini si trovano a fare i conti con la depressione, anche per ragioni culturalmente fondate, sanno essere capaci di operare in se stesse e nella loro vita grandi cambiamenti, trasformando un oscuro malessere in una formidabile occasione di riscatto.

©2014 Giangiacomo Feltrinelli Editore S.r.l. (P)2020 Audible Studios

Cosa pensano gli ascoltatori di Riparto da me

Valutazione media degli utenti. Nota: solo i clienti che hanno ascoltato il titolo possono lasciare una recensione
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    33
  • 4 stelle
    8
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    2
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    28
  • 4 stelle
    7
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    1
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    26
  • 4 stelle
    7
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    2

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Simona
  • 02/03/2022

utile

mi è piaciuto.penso sia utile per chi sente disagi a cui non sa dare un nome ma che fanno parte del vivere di tutti.

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 06/12/2021

Deprimenza

L'autrice parla piú di donne deprimenti che depresse. Deprimenti nel modo di vivere e pensare, che non soffrono di alcuna depressione, e che si ritrovano ad essere ancora piú squallide post-"terapia".
Peró servono 7h e 48m di audiolibro per esprimere questo concetto un migliaio di volte.
Chapeau.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • E
  • 23/11/2021

Consigliatissimo

Ho apprezzato molto l’impostazione del libro, con una parte di teoria e una parte di esempi pratici, quotidiani. Le spiegazioni sono chiare e mirate e non si perdono in giri di parole vuoti.

Nonostante questo ho trovato ricercato il lessico utilizzato, cosa che mi ha colpita in positivo.

Brava anche la lettrice, credo abbia saputo dare la giusta impostazione al tono di voce e non risulta mai pesante da ascoltare o difficile da capire.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 15/06/2020

Il “bue” ti riporta a “casa”

Niente chiacchiere tutta sostanza.
Funziona così, beati quelli che hanno trovato una psicoterapeuta come la Castoldi ad accogliere la loro depressione.
Se posso permettermi un appunto, si trascura l’aspetto esistenziale-religioso che pure ha un ruolo non secondario nella depressione. Ma meglio trascurare aspetti che non attengono alla professionalità di uno psicoterapeuta che non usarli a sproposito come si fa troppo spesso.
Contemporaneamente all’ascolto della Castoldi sto leggendo le 10 icone del bue (classico della letteratura Zen). La Castoldi insegna che non sei tu che vai a cercare il “bue” ma è il bue che ti viene a cercare per “riportarti a casa” se glielo lasci fare!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 06/06/2020

una scoperta

non avevo mai letto un libro sulla crescita personale.
Mi ha emotivamente coinvolto e credo che ogni donna si ritrovi in queste storie molto variegate.
Emozionante ma non mieloso e stucchevole, direi quasi sbarazzino e positivo nonostante le argomentazioni spesso difficili.

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Silvia
  • 09/05/2020

pratico x tutti

alcuni stacchi nell'audio con cali e voce come in asse da d rete..
interessante e utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Silvia Feloni
  • 24/02/2020

Molto interessante!

Mi è piaciuto molto, testo scorrevole. Lo consiglio vivamente, aiuta a vedere la depressione con occhi nuovi. Molto interessanti anche tutti gli esempi/casi riportati.

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 13/02/2020

Da prendere con le pinze..

È un libro molto teorico, non entra nello specifico di un vero e proprio aiuto pratico o specifico. Fà ragionare, fà pensare, fà mettere in dubbio e crea un certo meccanismo mentale di auto-inchiesta.
È un testo che può essere considerato la base per capire che in certi momenti serve un aiuto concreto, un aiuto specifico esterno, uno psicologo.
Ho apprezzato molto gli esempi di casi reali e molte spiegazioni teoriche riferite a certi comportamenti. Ti lascia con un punto di vista nuovo e confortante, talvolta, creativo.
Magari è stata solo una mia impressione, ma la voce è cambiata durante l'ascolto. In ogni caso è stato un ottimo ascolto.
Il contenuto è da prendere con le pinze per coloro che stanno attraversando un momento difficile. Direi che il testo deve essere considerato come punto di partenza per capire di avere un problema ma non come soluzione ad esso.

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Michael
  • 05/02/2020

Spunto!

Ho trovato questo audiolibro molto interessante, dà buoni spunti per chi si trova in momenti di difficoltà.
Da uomo però non condivido e nemmeno comprendo l’ostinata e a volte forzata chiave di lettura femminista data dall’autrice che fa del mondo maschile di tutta l’erba un fascio!