Novecento italiano - 1992. Tangentopoli

Lezioni di Storia
Letto da: Ilvo Diamanti
Serie: Lezioni di Storia, Titolo 9
Durata: 1 ora e 8 min
Categorie: Storia
4.5 out of 5 stars (60 recensioni)
Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Un vortice di eventi traumatici incrocia la politica, l'economia, la cronaca nera. Quanto avviene quell'anno ha una sola parola, Tangentopoli, la città delle tangenti, l'intreccio tra politica e affari che coinvolge gli esponenti dei maggiori partiti di governo, senza risparmiare l'opposizione. E grandi imprese, grandi imprenditori. Tangentopoli: smantellata a colpi di inchieste giudiziarie, sostenuta dalla grande stampa e dalle televisioni e da un'opinione pubblica che chiede la testa della partitocrazia. Tutto inizia quando, a Milano, il procuratore Antonio Di Pietro fa arrestare Mario Chiesa. Da lì parte la catena di inchieste "Mani pulite" che, nel solo 1992, decapita la classe politica e dirigente nazionale. Ne fa un ceto di indagati, di condannati. Le elezioni del 5 aprile, non a caso, segnano la disfatta dei partiti tradizionali e il successo della Lega Nord. 

Ma il 1992 è anche l'anno dell'attacco mafioso alle istituzioni di uno Stato sfinito e in rapida decomposizione, con i massacri di Falcone e Borsellino. Il 1992 è l'anno in cui nasce la Repubblica nella quale viviamo oggi e che è difficile definire. Post-prima? Seconda? Terza? O "transizione" (infinita)? Dipende dal giudizio che diamo del 1992, delle cause che ne hanno innescato l'esplosione, del modo in cui sono state affrontate in seguito. C'è chi dice che quel "disastro" non sia mai stato riparato e che si stia riproponendo ancora. C'è chi dice che il 1992 non si sia mai davvero chiuso.

©2019 Gius. Laterza & Figli S.p.a. (P)Emons 2019. Edizione su licenza di Gius. Laterza & Figli S.p.a.

Cosa pensano gli ascoltatori di Novecento italiano - 1992. Tangentopoli

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    48
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    5
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    44
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    5
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    1
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    44
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    6
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Nunzia
  • 12/07/2019

non è una lezione di Storia.

è tutto fuorché una lezione di storia. è una indagine politica o una tribuna politica sociale ed opinionista ma non ha niente a che vedere con la storia.

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Lorena
  • 10/02/2020

Storia recente ed importantissima

Molto piacevole l’ascolto da parte di una persona lucida e ben informata dei fatti accaduti.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Thomas
  • 05/08/2019

Illuminante

Analisi giornalistica lucida della fine della prima repubblica, di quanto sia stata importante la caduta del muro.
l'interpretazione è accattivante.

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Anthony
  • 15/07/2019

titolo vago rispetto al contenuto

la lezione é ottima unico problema é il tema non descritto come da titolo. Non emerge pienamente che cosa é tangentopoli, ma diviene più un racconto senza entrare neanche minimamente nella spiegazione. Errori purtroppo sulle stragi della mafia del 92
il Giudice Falcone é stato ucciso a Capaci non a Punta Raisi
il Giudice Borsellino é stato ucciso in via D'Amelio e non a Capaci.