Vantaggi dell'abbonamento

Sintesi dell'editore

Si gioca sul filo delle settimane il destino dell'Europa, nell'estasi unanime delle folle che accompagna i soldati verso una guerra sentita come giusta e dovuta. L'Italia no, si divide e si lacera per mesi sul da farsi. Tengono banco gli interventisti; il fronte del no, anche se più numeroso, è sulla difensiva, ha perso la parola, è ridotto al silenzio. Ma chi vuole il conflitto? E perché? Di quali bisogni si fa interprete? Cosa cerca Renato Serra, raffinato intellettuale, tra i primi a partire e a morire, che non crede nella guerra come soluzione politica ma non vuole rinunciarvi come esperienza umana? Cosa ha a che vedere con lui il futurista Filippo Tommaso Marinetti che canta la bellezza maschia e vitale della ‘guerra-festa', della sfida alla morte e del “glorioso massacro”? O l'appassionato Cesare Battisti, geografo trentino, deputato socialista, idealmente per la pace, ma irredentista convinto, fino a pendere da una forca austriaca? 

È il "treno della Storia" che sta passando e non si deve perdere, non importa dove conduca, chi è giovane e vivo non può non montarci al volo, si vedrà poi dove arriva: sono queste le ragioni di Benito Mussolini, il convertito alle armi? E come può farsi scappare un'occasione del genere Gabriele D'Annunzio, l'eccessivo, il plateale, l'onnivoro poeta vate, carico di minacce per Giolitti e la sua "Italietta bottegaia" che osa "trescare" a favore della neutralità, lui volontario cinquantenne, deciso a vivere una clamorosa guerra "corsara"?

©2019 Gius. Laterza & Figli S.p.a. (P)Emons 2019. Edizione su licenza di Gius. Laterza & Figli S.p.a.

Cosa pensano gli ascoltatori di Novecento italiano - 1915. Cinque modi di andare alla guerra

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    62
  • 4 stelle
    30
  • 3 stelle
    9
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    1
Lettura
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    45
  • 4 stelle
    26
  • 3 stelle
    15
  • 2 stelle
    4
  • 1 stella
    1
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    53
  • 4 stelle
    30
  • 3 stelle
    6
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    2

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Lorena
  • 21/02/2020

Troppo specifico

Argomento troppo specifico per i miei interessi. Troppe citazioni letterarie e minore contesto generale che, forse, si dava per scontato. Cattiva qualità audio poco distinta la voce è con rumore di sottofondo.