Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

9,99 € /mese

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
  • Riassunto

  • Sul vocabolario è scritto che l'omicidio è la soppressione di una vita umana ad opera di un altro essere umano. Poche parole, che tuttavia nulla dicono del movente, del mezzo e del legame tra l'assassino e la sua vittima. Ogni storia di un crimine è unica, ma ci sono casi che più di altri hanno segnato un'epoca, quando la spinta ad uccidere ha tratto origine da dinamiche personali, più o meno comprensibili, più o meno folli. Odio e gelosia, profitto e piacere... proiettili, lame e veleni.

    Due secoli di passioni e delitti, di persone e personaggi pronti a recitare sulla stessa scena, la scena del crimine: predatori e prede, poliziotti e avvocati, scienziati e giudici, tutti a comporre un grande affresco giallo virato al nero. Nero come il sangue.

    Un viaggio di secoli nelle menti criminali, per scoprire quanto ci sia di folle e quanto di malvagio nell'oscuro bisogno di uccidere. Ad accompagnarci una coppia eccezionale: Carlo Lucarelli, giallista, sceneggiatore e conduttore televisivo, e Massimo Picozzi, psichiatra, criminologo e consulente delle forze dell'ordine.

    1. La storia di Suor Laura Mainetti, 2000,
    2. La storia di Gianni Versace e Andrew Cunanan, 1997,
    3. La storia di Donato Bilancia, 1997,
    4. La storia di Maurizio Gucci e Patrizia Reggiani, 1995,
    5. La storia di O.J. Simpson, 1994,
    6. La storia di Jeffrey Dahmer, 1991,
    7. La storia di Unabomber, 1978-1995,
    8. La storia di Ted Bundy, 1978,
    9. La storia di Angelo Izzo,1975,
    10. La storia di Charles Manson, 1969,
    11. La storia di Wilma Montesi,1953,
    12. La storia di Baby Lindbergh, 1932,
    13. La storia di Leopold e Loeb, 1924,
    14. La storia di Henry Desiree Landrù, 1915,
    15. La storia di Giulia Trigona e Vincenzo Paternò, 1911,
    16. La storia di Jack lo Squartatore, 1888,
    17. La storia di Christiana Edmund, 1871,
    18. La storia di Antonio Boggia e Giorgio Orsolano, 1849,
    19. La storia di Helen Jewett, 1836,
    20. La storia di William Burke e William Hare, 1828.
    ©2021 Audible Originals (P)2021 Audible Studios
    Mostra di più Mostra meno
  • La storia di Suor Laura Mainetti, 2000

    Nero come il sangue 1
    Jun 14 2021

    Sul vocabolario è scritto che l'omicidio è la soppressione di una vita umana ad opera di un altro essere umano. Poche parole, che tuttavia nulla dicono del movente, del mezzo e del legame tra l'assassino e la sua vittima. Ogni storia di un crimine è unica, ma ci sono casi che più di altri hanno segnato un'epoca, quando la spinta ad uccidere ha tratto origine da dinamiche personali, più o meno comprensibili, più o meno folli. Odio e gelosia, profitto e piacere... proiettili, lame e veleni.

    Due secoli di passioni e delitti, di persone e personaggi pronti a recitare sulla stessa scena, la scena del crimine: predatori e prede, poliziotti e avvocati, scienziati e giudici, tutti a comporre un grande affresco giallo virato al nero. Nero come il sangue.

    Un viaggio di secoli nelle menti criminali, per scoprire quanto ci sia di folle e quanto di malvagio nell'oscuro bisogno di uccidere. Ad accompagnarci una coppia eccezionale: Carlo Lucarelli, giallista, sceneggiatore e conduttore televisivo, e Massimo Picozzi, psichiatra, criminologo e consulente delle forze dell'ordine.

    La storia di Suor Laura Mainetti, 2000

    Chiavenna, provincia di Sondrio: rituali di sangue, rock satanico, un folle patto di tre giovani ragazze.

    Mostra di più Mostra meno
    46 min
  • La storia di Gianni Versace e Andrew Cunanan, 1997

    Nero come il sangue 2
    Jun 15 2021

    Sul vocabolario è scritto che l'omicidio è la soppressione di una vita umana ad opera di un altro essere umano. Poche parole, che tuttavia nulla dicono del movente, del mezzo e del legame tra l'assassino e la sua vittima. Ogni storia di un crimine è unica, ma ci sono casi che più di altri hanno segnato un'epoca, quando la spinta ad uccidere ha tratto origine da dinamiche personali, più o meno comprensibili, più o meno folli. Odio e gelosia, profitto e piacere... proiettili, lame e veleni.

    Due secoli di passioni e delitti, di persone e personaggi pronti a recitare sulla stessa scena, la scena del crimine: predatori e prede, poliziotti e avvocati, scienziati e giudici, tutti a comporre un grande affresco giallo virato al nero. Nero come il sangue.

    Un viaggio di secoli nelle menti criminali, per scoprire quanto ci sia di folle e quanto di malvagio nell'oscuro bisogno di uccidere. Ad accompagnarci una coppia eccezionale: Carlo Lucarelli, giallista, sceneggiatore e conduttore televisivo, e Massimo Picozzi, psichiatra, criminologo e consulente delle forze dell'ordine.

    La storia di Gianni Versace e Andrew Cunanan, 1997

    La storia di Andrew Cunanan, un killer capace di uccidere quattro volte prima di colpire la sua ultima preda: Giovanni Maria Versace... per tutti "Gianni".

    Mostra di più Mostra meno
    49 min
  • La storia di Donato Bilancia, 1997

    Nero come il sangue 3
    Jun 16 2021

    Sul vocabolario è scritto che l'omicidio è la soppressione di una vita umana ad opera di un altro essere umano. Poche parole, che tuttavia nulla dicono del movente, del mezzo e del legame tra l'assassino e la sua vittima. Ogni storia di un crimine è unica, ma ci sono casi che più di altri hanno segnato un'epoca, quando la spinta ad uccidere ha tratto origine da dinamiche personali, più o meno comprensibili, più o meno folli. Odio e gelosia, profitto e piacere... proiettili, lame e veleni.

    Due secoli di passioni e delitti, di persone e personaggi pronti a recitare sulla stessa scena, la scena del crimine: predatori e prede, poliziotti e avvocati, scienziati e giudici, tutti a comporre un grande affresco giallo virato al nero. Nero come il sangue.

    Un viaggio di secoli nelle menti criminali, per scoprire quanto ci sia di folle e quanto di malvagio nell'oscuro bisogno di uccidere. Ad accompagnarci una coppia eccezionale: Carlo Lucarelli, giallista, sceneggiatore e conduttore televisivo, e Massimo Picozzi, psichiatra, criminologo e consulente delle forze dell'ordine.

    La storia di Donato Bilancia, 1997

    Diciassette omicidi per un serial killer capace in pochi mesi di cambiare movente e tipo di vittime; un rompicapo per qualunque investigatore.

    Mostra di più Mostra meno
    43 min

Sintesi dell'editore

Sul vocabolario è scritto che l'omicidio è la soppressione di una vita umana ad opera di un altro essere umano. Poche parole, che tuttavia nulla dicono del movente, del mezzo e del legame tra l'assassino e la sua vittima. Ogni storia di un crimine è unica, ma ci sono casi che più di altri hanno segnato un'epoca, quando la spinta ad uccidere ha tratto origine da dinamiche personali, più o meno comprensibili, più o meno folli. Odio e gelosia, profitto e piacere... proiettili, lame e veleni.

Due secoli di passioni e delitti, di persone e personaggi pronti a recitare sulla stessa scena, la scena del crimine: predatori e prede, poliziotti e avvocati, scienziati e giudici, tutti a comporre un grande affresco giallo virato al nero. Nero come il sangue.

Un viaggio di secoli nelle menti criminali, per scoprire quanto ci sia di folle e quanto di malvagio nell'oscuro bisogno di uccidere. Ad accompagnarci una coppia eccezionale: Carlo Lucarelli, giallista, sceneggiatore e conduttore televisivo, e Massimo Picozzi, psichiatra, criminologo e consulente delle forze dell'ordine.

  1. La storia di Suor Laura Mainetti, 2000,
  2. La storia di Gianni Versace e Andrew Cunanan, 1997,
  3. La storia di Donato Bilancia, 1997,
  4. La storia di Maurizio Gucci e Patrizia Reggiani, 1995,
  5. La storia di O.J. Simpson, 1994,
  6. La storia di Jeffrey Dahmer, 1991,
  7. La storia di Unabomber, 1978-1995,
  8. La storia di Ted Bundy, 1978,
  9. La storia di Angelo Izzo,1975,
  10. La storia di Charles Manson, 1969,
  11. La storia di Wilma Montesi,1953,
  12. La storia di Baby Lindbergh, 1932,
  13. La storia di Leopold e Loeb, 1924,
  14. La storia di Henry Desiree Landrù, 1915,
  15. La storia di Giulia Trigona e Vincenzo Paternò, 1911,
  16. La storia di Jack lo Squartatore, 1888,
  17. La storia di Christiana Edmund, 1871,
  18. La storia di Antonio Boggia e Giorgio Orsolano, 1849,
  19. La storia di Helen Jewett, 1836,
  20. La storia di William Burke e William Hare, 1828.
©2021 Audible Originals (P)2021 Audible Studios

Altri titoli dello stesso

Cosa pensano gli ascoltatori di Nero come il sangue

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    850
  • 4 stelle
    188
  • 3 stelle
    51
  • 2 stelle
    8
  • 1 stella
    10
Lettura
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    833
  • 4 stelle
    133
  • 3 stelle
    35
  • 2 stelle
    6
  • 1 stella
    5
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    745
  • 4 stelle
    183
  • 3 stelle
    55
  • 2 stelle
    17
  • 1 stella
    10

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Gas Ghost
  • 15/07/2021

La ripetitività del True Crime Italiano

Ci sono (stati) centinaia di casi di serial killing, o in generale, fatti di cronaca nera. Eppure l'intrattenimento del True Crime Italiano si concentra sempre sugli stessi argomenti e sugli stessi casi triti e ritriti. Perché raccontare sempre le solite 4 storie, sempre sugli stessi casi? Perché non vi concentrate qualche volta su casi poco conosciuti per fare conoscere al pubblico storie poco raccontate? Così si cade in una noia infinita. Per l'altro Picozzi ha già raccontato molti di questi casi in una trasmissione televisiva della Rai un decennio fa, e adesso di nuovo, senza aggiungere niente di particolarmente inedito o interessante. Idem per Lucarelli. E che cavolo aggiornate i vostri dossier. Basta con le solite 4 chiacchiere sterili su casi che sono così conosciuti dagli amanti del genere. Per i novizi, in fondo, ci sono i documentari che raccontano già queste storie. L'unico che si salva, nell'ambito del True crime in Italia, è Francesco Migliaccio; ascoltate i suoi di Podcast: quasi sempre casi interessantissimi e inediti, raccontati magistralmente.

Da evitare, a mio parere.

16 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Marco
  • 15/06/2021

Lucarelli e Picozzi un mix perfetto!

Storie narrate dettagliatamente e in modo mai noioso ho ascoltato i primi tre racconti e non vedo l'ora di ascoltarli tutti

9 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • claudia bonora
  • 25/06/2021

Nero come il sangue da leggere

Come sempre gli autori non sbagliano, casi, alcuni più famosi altri un po' meno ma comunque tutti interessanti e dettagliati, lettura piacevole. Promosso

5 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Stefania Castiglia
  • 28/07/2021

Intreressante

Premesso che avevo già una grande stima per Massimo Picozzi e Carlo Lucarelli, ho trovato il podcast molto interessante. Spero ci sia in seguito.

3 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Manuel C
  • 25/06/2021

Imperdibile

Ascoltato tutto in un fiato... Da non perdere senza alcun dubbio, come qualsiasi racconto Lucarelli/Picozzi.

3 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • eleonora bulgarelli
  • 03/09/2021

strabiliante

ascoltato tutto d'un fiato, la capacità narrativa di Lucarelli unita alla dialettica di Picozzi creano un mix irresistibile. sognavo da tempo una collaborazione tra di loro, i grandi narratori della cronaca nera italiana e, come mi aspettavo, non sono stata delusa. consigliatissimo a tutti gli amanti del crime!

2 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Emiliano
  • 02/09/2021

storia del delitto nei dettagli

davvero un ascolto interessante, aspetto con ansia un seguito se mai ci sarà, davvero un buon lavoro!

2 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Luca
  • 29/11/2021

Iscritto per questo è non me ne pento

Lucarelli non delude mai.

Le puntate sono tutte piene di dettagli e suspence, ho imparato cos’è nuove di ogni caso.

Non vedo l’ora esca il prossimo titolo!

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • KindleMind
  • 28/06/2021

Il sogno erotico di ogni amante del genere

❤❤❤

La recensione ha bisogno di almeno 15 parole ma voi concentratevi sui cuoricini che ho messo che bastano a dirla tutta

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Claudia Leone
  • 17/01/2022

ben fatto e coinvolgente

bruciato in un giorno!!! letto tutto d'un fiato!! scorrevole e coinvolgente! adoro lucarelli e picozzi e anche questa volta non mi hanno conquistata!
consigliatissimo!