Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Trova la guida divina dentro di te e afferma la tua consapevolezza di essere tutt'uno con l'universo. Da Harvey Hardman, uno dei principali esponenti della Scienza della Mente, un audiobook meraviglioso sulla scoperta del potere che c'è dentro ogni uomo e che può condurlo sulla strada del successo e della felicità in ogni ambito della sua vita.

Con questa raccolta di splendide lezioni di vita e consigli per la crescita spirituale, potrai ritrovare la sorgente del tuo potere interiore, affidandoti alla guida di una saggezza di origine divina che ti darà l'ispirazione necessaria ad affrontare con successo e vitalità ogni situazione della tua vita, a raddrizzare ogni condizione avversa e a creare la perfetta realtà che desideri e che meriti.

"Con i trattamenti contenuti in questo audiobook, puoi trovare e ritrovare il Maestro di te stesso, realizzandone la presenza e il potere. Quella realizzazione porta al successo, alla salute e alla felicità."

Contenuti principali dell'audiobook:
  • La Scienza Divina come nuova religione?;
  • La mente conscia e la mente subconscia;
  • I concetti universali di Padre, Madre e Figlio in relazione all'individuo;
  • Istruzioni per usare l'unione con il Maestro Interiore.
©2017 Area51 Publishing (P)2017 Area51 Publishing

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    3
  • 4 stelle
    4
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Interpretazione

  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    4
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Storia

  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    3
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1
Ordina per:
  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Leonardo
  • 07 05 2019

Molto bello ma differisco su un aspetto...

Come tutti, quello che fanno è criticare un piccolo frammento che non va, ma ciò che non fanno è di dire che tutto il resto che va bene.
Mentre NON ho intenzione di lasciare tutte le parole che mi hanno emozionato al caso e tutte quelle che mi hanno fatto riflettere.
Già perché cosa è quella forza che riesce a penetrare nel nostro intimo se non un ragionamento puro, senza prender posizione alcuna a priori?
Gli insegnamenti del Cristo ci fanno capire chiaramente che dobbiamo riscoprire dentro noi stessi quelle potenzialità che non emergono senza difficoltà quasi a voler determinare la nostra volontà.
Infatti cosa è un Dio senza volontà?
Mi sembra era proprio San Paolo che disse:
"...Voi siete come Dei".
Quindi è come volesse farci capire l'infinita complessità dell'essere umano, e di non essere sottomessi a nessuno!
Infatti, se sono un Dio chi c'è sopra di me?
Pensate a cosa doveva aver prodotto nell'animo degli uomini di quell'epoca quel..."Voi siete come Dei"... oggi siamo abituati tutti i milioni di libri, poesie, canzoni e sono tutti Come Dio...
Ma quella era una esortazione a comprendere la complessità umana come fosse quella divina e quindi a non sottomettersi a nessuno,
invece abbiamo imparato dalla storia che tutti gli Stati e tutte le Religioni ci hanno sempre sottomesso per il tornaconto di quei pochi eletti...
Mi chiedo infine come già nel 1935, cioè quando è stato scritto il testo, che avessero gli stessi problemi sulle votazioni e sulla politica vi fosse la stessa reputazione screditata che abbiamo oggi:
Ciò significa che l'uomo sia nato per essere libero, ma gli dev'essere insegnato ad ascoltare la voce interiore facendo un distinguo tra la via comoda e breve da quella lunga e scomoda, mentre la via di mezzo senza dubbio è il ragionamento.
Ve la immaginate una vita di cose giuste?
No perché le cose giuste per ognuno nel proprio intimo sono disparate e molto più che molteplici, quindi bisognerebbe aggiornare costantemente prima le cose giuste da ottemperare, è certamente un processo che si modifica con l'età.
Tutti coloro che in gioventù furono rivoluzionari hanno sempre visto le loro folli proteste come giuste e che i fini giustificavano i mezzi, mentre in vecchiaia rimanevano gli ideali, ma la maggior parte di essi non avrebbe più commesso tali rivoluzioni.
Questo cosa ci indica?
Indica che dovremmo imparare ad agire ed interagire di più con il nostro pensiero PRIMA che nella realtà delle cose e quindi tutti i bollenti spiriti sarebbero sedati.