Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Il male esiste. Cammina per le strade e ha creato un nuovo, diabolico discepolo...

Peccavi, "ho peccato". Il messaggio in latino è tracciato, insieme a strani disegni, sulle pareti di una casa in cui una donna è stata brutalmente assassinata. Lo scenario è da messa satanica e l'unico indizio è una telefonata partita dalla scena del crimine e diretta a Joyce O'Donnell, la psicologa nemica giurata di Jane Rizzoli, che segue le indagini affiancata dall'amica e anatomopatologa Maura Isles. 

Joyce però, quella sera, partecipava a una riunione del club Mefistofele, i cui soci si dedicano allo studio del male nelle sue varie manifestazioni, convinti che Satana esista e viva sulla Terra...

©2009 Longanesi (P)2019 Adriano Salani Editore

Altri titoli dello stesso

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    87
  • 4 stelle
    39
  • 3 stelle
    14
  • 2 stelle
    6
  • 1 stella
    3

Interpretazione

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    82
  • 4 stelle
    34
  • 3 stelle
    14
  • 2 stelle
    5
  • 1 stella
    2

Storia

  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    72
  • 4 stelle
    39
  • 3 stelle
    15
  • 2 stelle
    5
  • 1 stella
    5
Ordina per:
  • Totali
    4 out of 5 stars
  • Interpretazione
    2 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 31 01 2019

Il volume della voce

Giallo scorrevole di intrattenimento, non fosse per la lettrice che per distinguere le riflessioni dei protagonisti dalle coversazioni vere e proprie alza e abbassa i toni in modo tale che in auto mi toccava alzare e abbassare continuamente il volume per seguirne l’andamento, rendendo tutto molto faticoso. Peccato.

2 su 2 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    1 out of 5 stars
  • Interpretazione
    2 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • vince
  • 26 02 2019

Giallo pessimo

Questo libro fa parte della categoria che io proprio detesto per due ragioni: presenza di presunte trame sataniste a sfondo più o meno biblico/egizio e uso dello splatter a piene mani. Insomma, uno di quei gialli di quart'ordine di cui è piena l'editoria americana dei giorni nostri. Mi spiace, ma non ritengo l'autrice una vera scrittrice, sono molto deluso. La lunghezza, poi, è eccessiva e a un certo punto mi sembra che non si sappia più cosa dire e quindi si ripete, vedi l'epilogo. Pessimo. La lettura è di qualità non buonissima a causa di continui cambiamenti di tono/volume che rendono difficile l'ascolto. Qualità proprio bassa. Inoltre, quando si pronuncia un vocabolo in inglese bisogna documentarsi sulla reale pronuncia: es. Maglite pronunciata come la si pronuncerebbe in italiano. Suvvia... Ora ascolto un buon vecchio Simenon che non delude mai, ma non prendetemi per un nostalgico: ci sono molti gialli odierni di qualità molto buona, tranne questo sicuramente.

3 su 5 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • emauela leoni
  • 27 05 2019

Bello da leggere

Questo libro mi è piaciuto molto, ben scritto e recitato. La trama non scontata. Un po’ affrettato il finale.

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Marilena
  • 08 05 2019

Molto bello

Storia interessante e bel finale, l'inserimento di elementi di mito e biblici lo rende ancora più interessante

  • Totali
    4 out of 5 stars
  • Interpretazione
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Hawk3009
  • 13 04 2019

Bell'ascolto

Una storia avvincente che nn rivela colpevoli fino alla fine, interpretazione ottima, insomma una bella lettura.

  • Totali
    2 out of 5 stars
  • Interpretazione
    3 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Giancarlo Favero
  • 17 03 2019

Troppo lungo e noioso

Inizia abbastanza bene, poi però la storia si dilunga e si sfilaccia in mille rivoli, la trama si perde e ad un certo punto ho perso interesse ed abbandonato la lettura. Decisamente non è per me.
Per Beatrice Caggiula: cara Beatrice, guarda che si scrive e si pronuncia AEROporto, non AREOporto. Il sottoscritto e la lingua italiana sentitamente ringraziano.

1 su 2 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Elisa
  • 20 02 2019

Bellissimo

La Gerritsen non mi delude mai. Storia avvincente da leggere tutta d’un fiato. Lo consiglio.

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Samuela
  • 09 02 2019

molto bello

storia originale e intrigante, ti prende da subito e ti tiene in tensione fino alla fine. la voce narrante è una delle mie doppiatrici preferite, potrebbe leggere le istruzioni del tostapane e farle sembrare interessanti.