Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

ll suo nome è GianBattista Stigler, ha più di cento anni, è innamorato delle donne, è il confessionale semovente più affascinante di tutti i tempi. Ed è un ascensore. In un secolo di onorato servizio, ha imparato ad ascoltare i pensieri dei suoi passeggeri. Le donne che si siedono sul suo sedile di pelle, che si truccano davanti al suo specchio o che si appoggiano alla pulsantiera non sanno che l'accorto accompagnatore sente i loro sogni, i loro dubbi, le loro dolci insicurezze.

"Il tasto G" ora ha anche voce, anzi più voci, che si alternano in questa esilarante versione audiobook del brillante romanzo di Rossella Calabrò.

©2018 Rossella Calabrò (P)2019 GOODmood

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 3 out of 5 stars
  • 5 stelle
    1
  • 4 stelle
    2
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    2

Interpretazione

  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    4
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Storia

  • 3 out of 5 stars
  • 5 stelle
    1
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    1
Ordina per:
  • Totali
    3 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 05 06 2019

Lievemente ridicolo

Il soggetto è forse veramente originale, un ascensore che racconta è indubbiamente originale, ma i racconti non si capisce se vogliono essere erotici o racconti per ragazzi.

  • Totali
    4 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Serena
  • 01 06 2019

Ascensore G!

L'audiolibro è abbastanza allegro e simpatico ma per i miei gusti, verso la fine, l'ho trovato un po' noiosetto...

  • Totali
    1 out of 5 stars
  • Interpretazione
    1 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Lilian Levriers
  • 04 05 2019

Insulso

Un inutile spreco di parole Certo non passerà mai alla storia nè per l’umoriismo forzato né per acume intellettivo