Vantaggi dell'abbonamento

Sintesi dell'editore

Provinciale. Ambizioso. Intelligente. Questo è il generale Napoleone Bonaparte nel 1795, quando ha appena ventisei anni. All'epoca nessuno è disposto a scommettere su di lui. Eppure, appena un anno dopo, Napoleone si impone come una stella di prima grandezza.

Siamo nel 1796, è l'inizio di una storia memorabile di vertiginosa ascesa e di sconvolgente caduta; potere, glamour, amori esotici o impossibili, brutalità, tradimenti e grandi realizzazioni si intrecciano e si confondono nella vita di Bonaparte. Che segna un'epoca. Poiché Napoleone sperimenta nuove forme di potere, nuove simbologie dell'autorità e nuove strutture istituzionali: in qualche misura è lui che "brevetta" la tecnica del colpo di stato militare come arma di lotta politica (1799); è con lui che si afferma la prima dittatura "democratica", ratificata - almeno formalmente - da un plebiscito popolare; è lui che incoraggia una riorganizzazione delle leggi che vigono sul territorio dello Stato attraverso il ricorso ai codici giuridici; è lui che compie il gesto inaudito di incoronarsi imperatore da solo.

Certo, il potere dell'imperatore dura poco: la campagna di Russia, la reclusione all'Elba, i Cento giorni, la sconfitta di Waterloo e il definitivo esilio a S. Elena ne decretano la fine. Ma l'esperienza politica di Napoleone non cessa di far sentire la sua influenza anche a molti, molti decenni dalla morte.

©2019 Gius. Laterza & Figli S.p.a. (P)Emons 2019. Edizione su licenza di Gius. Laterza & Figli S.p.a.

Cosa pensano gli ascoltatori di I volti del potere - Napoleone e il bonapartismo

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    39
  • 4 stelle
    15
  • 3 stelle
    5
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    1
Lettura
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    34
  • 4 stelle
    10
  • 3 stelle
    6
  • 2 stelle
    5
  • 1 stella
    2
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    39
  • 4 stelle
    10
  • 3 stelle
    6
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    1

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Elisabetta Passagrilli
  • 01/07/2019

Lezione interessante

Bella e interessante lezione storica sullo stile di quelle universitarie. Anche la lettura è molto piacevole

1 person found this helpful

  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 22/01/2021

Deludente

Qualità della registrazione discreta, ma purtroppo Banti è un oratore mediocre e la lezione risulta poco coinvolgente. Esposizione "impressionistica", dipinge alcuni momenti salienti spesso sconnessi fra loro, se non si è già letto di Napoleone si capisce poco o nulla.

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Silvia
  • 03/12/2020

interessante, ma pjatto

Niente da dire sulle competenze del prof. Bandi, ma le espone in maniera davvero piatta. Un vero peccato, perché un'esposizione con un po' più di partecipazione l'avrebbe resa una lezione indimenticabile

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 30/04/2020

Banale

Uno storico che si occupa di Napoleone dovrebbe almeno saper pronunciare il francese-, La narrazione non è altro che il riassunto di

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • OrsoVispo
  • 24/08/2019

Interessante anche questa

Lezione su Napoleone e sulla sua presa del potere con un colpo di stato. Sono trattati anche gli altri momenti salienti della vita del dittatore francese.