Dentro

Letto da: Sandro Bonvissuto
Durata: 5 ore e 34 min
4,0 out of 5 stars (31 recensioni)
Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Cos'è il carcere? La forma architettonica del male. Il carcere è un muro, e "il muro è il più spaventoso strumento di violenza esistente. Non si è mai evoluto, perché è nato già perfetto". Tutti i giorni, all'ora d'aria, puoi arrivare a toccarlo col naso "per guardarlo così da vicino da non vederlo più. E il muro non è fatto per agire sul tuo corpo; se non lo tocchi tu, lui non ti tocca. Non è una cosa che fa male, è un'idea che fa male".

Sandro Bonvissuto ha un'attitudine da speleologo dell'esistenza. Che parli della pena di vivere in galera, della scoperta di quella cosa gigantesca che è l'altro da sé, o di un bambino che impara a correre il rischio di cadere, i suoi pensieri si mescolano sempre a percezioni scandagliate, felicità assaporate, umiliazioni patite, declinazioni del sentimento dell'esistere restituite con la naturalezza e la potenza dell'acqua che scava in profondità. Così, la felicità frastornante che dà l'amicizia può sprigionarsi da tre semplici lettere: "Aveva detto 'noi'. E mi sembrò fosse la prima volta che risuonasse quel pronome nell'aria, riferito anche a me. Noi, detto così, ti faceva essere addirittura la metà di una cosa plurale".

L'infanzia che non conosce la dittatura del tempo "lo sanno tutti che bambini e orologi sono due cose incompatibili", che è insofferente agli spazi chiusi "perché l'infanzia non ha case, l'infanzia ha strade", è "davvero l'unico momento nel quale siamo stati un altro".

©2015 Einaudi (P)2019 Einaudi

Cosa pensano gli ascoltatori di Dentro

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    14
  • 4 stelle
    7
  • 3 stelle
    8
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    1
Lettura
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    13
  • 4 stelle
    8
  • 3 stelle
    7
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    12
  • 4 stelle
    9
  • 3 stelle
    6
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    0

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 24/04/2019

inascoltaby

forse il libro non è male, ma letto così fa pietà, fa cadere le balle in terra, allucinante

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Client d'Amazon
  • 23/04/2019

La filosofia del viaggio

È un viaggio introspettivo e a ritroso, a volte onirico, in tre tappe fondamentali della vita di un uomo. C'è la sofferenza, la privazione, i muri, ma anche la meraviglia, la scoperta, la bellezza . Tempo sprecato e tempo dilatato, ma sempre tempo vissuto, con una sensibilità che è il vero dentro del titolo, la lente diversa per ognuno ma che è il filtro attraverso il quale male e bene, bello e brutto, incidono sulla nostra anima

1 person found this helpful

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • patrizia
  • 20/04/2019

Ti entra ''dentro''

inaspettato, come un dono nel giorno del tuo non compleanno. Una piacevole sorpresa che merita di essere ascoltata, seduti sulla panchina di un parco accarezzati dal sole primaverile.

1 person found this helpful