Vantaggi dell'abbonamento

Sintesi dell'editore

Di Arsène Lupin, personaggio immaginario ideato da Maurice Leblanc nel 1905, sono state realizzate trasposizioni cinematografiche, televisive, cartoons e fumetti. Arsène ruba per sé ma anche per i più bisognosi e sempre e solo ai più facoltosi.

Amante delle donne, del gioco, del lusso e, naturalmente, del denaro, è un magistrale trasformista, capace di truccarsi e travestirsi secondo le occasioni in personaggi che interpreta alla perfezione. Abile negli sport, soprattutto nelle arti marziali, possiede doti di prestigiatore ed eccelle nell'arte del furto. Molto intelligente e furbo, ironico e audace, possiede grande cultura ed è anche un intenditore d'arte oltre che grande seduttore. E soprattutto non ricorre mai alla violenza.

In questo racconto Arsène Lupin, nonostante sia sorvegliato giorno e notte in prigione, riesce a derubare la collezione di quadri e i gioielli del barone Nathan Cahorn che abita in un piccolo castello arroccato sulla Senna.

©2018 il Narratore S.r.l. (P)2018 il Narratore S.r.l.

Cosa pensano gli ascoltatori di Arsène Lupin in prigione

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    19
  • 4 stelle
    4
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    20
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    16
  • 4 stelle
    7
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Elisabetta Passagrilli
  • 14/02/2020

Giallo interessante

Bellissimo racconto giallo che ha creato uno dei personaggi più famosi della letteratura. Anche la lettura è molto piacevole

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Kindle
  • 15/05/2018

Divertente e ben letto!

Divertente e ben letto. Adatto anche a giovani lettori-ascoltatori. I miei figli lo hanno apprezzato molto.