Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

9,99 € /mese

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
  • Riassunto

  • Ci sono libri fondamentali che non entrano in classifica, e spesso finiscono nel dimenticatoio. Perché? Ritiriamoli fuori.


    >> Questo podcast vi è offerto grazie alla collaborazione esclusiva tra Audible e La Stampa.

    ©2018 GEDI News Network S.p.a. (P)2018 GEDI News Network S.p.a.
    Mostra di più Mostra meno
  • Feb 1 2018

    Ci sono libri fondamentali che non entrano in classifica, e spesso finiscono nel dimenticatoio. Perché? Ritiriamoli fuori.

    "Esilio", scritto da Enzo Bettiza nel 1996, è un grande romanzo che chiude il Novecento italiano, così come "I Vicerè" di Federico De Roberto lo aveva aperto. È un romanzo-autobiografia-saggio che chiude i conti coi totalitarismi di destra e sinistra ma nel contempo apre tutte le questioni di oggi: il nazionalismo, le guerre etniche e religiose, la fine del sogno multietnico e multiculturale.


    >> Questo podcast vi è offerto grazie alla collaborazione esclusiva tra Audible e La Stampa.

    Mostra di più Mostra meno
    19 min
  • Feb 5 2018

    Ci sono libri fondamentali che non entrano in classifica, e spesso finiscono nel dimenticatoio. Perché? Ritiriamoli fuori.

    Scritto tra il 1936 e il 1937, "Un anno sull'altipiano" non è, all'apparenza, che uno dei tanti romanzi sulla Prima guerra mondiale. A un secondo sguardo, però, ha tutte le caratteristiche per diventare un caposaldo dell'umanesimo novecentesco perché, come spiega bene Finkielkraut ne "L'umanità perduta", Emilio Lussu decide di non sparare a un nemico che sta prendendo il caffè. In quel gesto, rivoluzionario e sovversivo insieme, c'è l'uomo che prende atto che il nemico è innanzitutto un suo simile, e non l'incarnazione del male.


    >> Questo podcast vi è offerto grazie alla collaborazione esclusiva tra Audible e La Stampa.

    Mostra di più Mostra meno
    19 min
  • Feb 12 2018

    Ci sono libri fondamentali che non entrano in classifica, e spesso finiscono nel dimenticatoio. Perché? Ritiriamoli fuori.

    Il libro, scritto nel 1987 dà l'addio alla sinistra più movimentista o più di apparato, ed è mosso dall'ambizione di rivoluzionare l'uomo e il suo approccio alla vita. È insieme l'addio alle illusioni e un'accusa a chi da quelle illusioni non sa staccarsi, a costo di naufragare nella velleità e nell'ipocrisia. In definitiva, una lezione sull'arte di diventare grandi, anche oggi.


    >> Questo podcast vi è offerto grazie alla collaborazione esclusiva tra Audible e La Stampa.

    Mostra di più Mostra meno
    21 min

Sintesi dell'editore

Ci sono libri fondamentali che non entrano in classifica, e spesso finiscono nel dimenticatoio. Perché? Ritiriamoli fuori.


>> Questo podcast vi è offerto grazie alla collaborazione esclusiva tra Audible e La Stampa.

©2018 GEDI News Network S.p.a. (P)2018 GEDI News Network S.p.a.

Altri titoli dello stesso

Cosa pensano gli ascoltatori di Amicus Plato

Valutazione media degli utenti

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Non ci sono recensioni disponibili