Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

9,99 € /mese

9,99 EUR/mese dopo i primi 30 giorni. Cancelli quando vuoi
Ottieni accesso illimitato a questo titolo e a una raccolta di oltre 60.000 altri titoli.
Ascolta quando e dove vuoi, anche senza connessione.
Nessun impegno. Cancella in qualsiasi momento.

Sintesi dell'editore

Ironico, visionario, profetico, entusiasmante. Il romanzo d'esordio di Sabina Guzzanti. È il 2119 e la situazione, sul pianeta Terra, non è delle migliori... Ma un gruppo di eroi è in lotta per salvare il futuro.

Anno 2119. Dopo una lunga serie di catastrofi ambientali, pandemie e sconvolgimenti di ogni sorta i superstiti sono stati costretti a sottomettersi a un regime ingiusto ma stabile, liberamente ispirato al feudalesimo.

La società è formata da un centinaio di milioni di arcimiliardari onnipotenti e tre miliardi di migranti ambientali senza diritto di voto, raggruppati in grandi campi di accoglienza, sui lembi di terra risparmiati dall'innalzamento delle acque. Fra i ricchissimi la fanno da padroni gli azionisti del Consorzio delle multinazionali che controllano il web.

Gli unici che si oppongono al Consorzio sono i giornalisti di Holly, il solo organo di informazione concepito e scritto da esseri umani invece che da robot. E quando il Consorzio sta per mettere in rete un nuovo algoritmo, in grado di eliminare definitivamente il libero arbitrio, le poche speranze di salvezza sono nelle mani di Tess, bistrattata redattrice di una rubrica sui gattini...

Accanto a Tess e agli altri giornalisti di Holly, incontreremo famiglie di migranti europei e newyorkesi, ingegneri del marketing e dei big data, azionisti spietati e riccastri spiantati, bambini e algoritmi, hackers e haters. E saranno tutti coinvolti da una catena di avvenimenti che può portare alla fine della specie che si è autodenominata Sapiens...

Dopo i successi a teatro, al cinema, alla televisione, Sabina Guzzanti esordisce come narratrice. Lo fa con un romanzo che da un lato guarda alla grande letteratura distopica classica (da 1984 a Farenheit 451) e dall'altro affronta temi di straordinaria modernità, quali il mutamento climatico, la concentrazione della ricchezza, la dipendenza dalla tecnologia.

2119 - La disfatta dei Sapiens è divertente e appassionante, sperando che non risulti profetico (gli accenni alle pandemie sono stati scritti nel 2019!).

Il debutto letterario di una grande intellettuale italiana che, con la consueta ironia, coglie questioni fondamentali e fa riflettere.

©2021 HarperCollins Italia S.p.A (P)2021 HarperCollins Italia S.p.A

Altri titoli dello stesso

Cosa pensano gli ascoltatori di 2119 - La disfatta dei sapiens

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    22
  • 4 stelle
    10
  • 3 stelle
    5
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    2
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    27
  • 4 stelle
    9
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    2
Storia
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    19
  • 4 stelle
    12
  • 3 stelle
    5
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    2

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Dario
  • 14/07/2021

Pessima lettura

Non è un romanzo particolarmente originale. Cavalca temi triti e ritriti nei generi distopico e cyberpunk. La lettura è pessima. Voce monotona e piatta. Anche un’opera universale, se letta come gli annunci della stazione ferroviaria, avrà vita dura. Peccato.

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 10/07/2021

la disfatta..

Apprezzo molto la signora Guzzanti in ogni suo forma di arte ma un romanzo distopico non è proprio il mio genere. con rammarico l'ho abbandonato. auguro ogni fortuna alla bravissima artista, magari il prossimo libro farà anche al caso mio

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 26/07/2021

Bello e inattesi

Non mi aspettavo una storia di questo tipo da Sabrina, ben strutturata a tratti anche satirica, che accusa un modo superficiale di vivere il nostro mondo, di non voler credere al cambiamento climatico che sapiens sta provocando.
Brava Sabrina!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Daniele
  • 26/07/2021

Bello, ma criptico finale

Il racconto è bellissimo ed appassionate, ma l'ultimo capitolo lascia molti dubbi. Davvero ottima la lettura.

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Prossimo Futuro
  • 17/07/2021

Buona storia rovinata da una lettura ridicola

Sono arrivato a poco piu' di 5 ore ma ho dovuto interrompere, il modo di leggere mi infastidiva sempre piu'. Peccato mi e' dispiaciuto: la storia e' interessante e piacevole, mertava un metodo di lettura decisamente migliore. Invece si e' scelto un'impostazione da commediola brillante con i finali delle frasi che spesso sembrano gli annunci di un supermercato...
Eppure l'attrice Viola Graziosi non e' cosi'. Anzi, secondo Donna Moderna, come narratrice di Audiolibri e' la voce piu' amata dagli italiani (05/2020).