paura dei migranti, non dell'euro (Pol-Pop 3)

Letto da: Jacopo Iacoboni
Durata: 16 min
4,5 out of 5 stars (17 recensioni)
Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Politica e populismi, in che rapporto sono? Chi ne sono i protagonisti, le ombre, ma anche le possibilità, o eventuali virtù?

Cos'è che sta spingendo la crescita dei partiti populisti in Italia, il boom del Movimento Cinque Stelle, l'avanzata della Lega? Più che il no all'euro, un atteggiamento di crescente, forte chiusura sull'immigrazione. Secondo un'inchiesta del Financial Times-La Stampa, da cui parte la terza puntata di Pol-Pop, l'ostilità verso i migranti, e dubbi diffusi sul fatto che l'Italia possa diventare con successo una società multietnica, stanno dando benzina alle forze populiste molto più che la spinta a uscire dall'euro.


>> Questo podcast vi è offerto grazie alla collaborazione esclusiva tra Audible e La Stampa.

©2018 GEDI News Network S.p.a. (P)2018 GEDI News Network S.p.a.

Cosa pensano gli ascoltatori di paura dei migranti, non dell'euro (Pol-Pop 3)

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    12
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    10
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    1
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    9
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Non ci sono recensioni disponibili