Una gran voglia di vivere

Letto da: Ruggero Andreozzi
Durata: 4 ore e 25 min
4 out of 5 stars (1.087 recensioni)
Dopo 30 giorni EUR 9,99/mese

Sintesi dell'editore

"Svegliarsi una mattina e non sapere più se ami ancora la donna che hai vicino, la donna con cui hai costruito una famiglia, una vita. Non sai come sia potuto accadere. Non è stato un evento, una situazione, un tradimento ad allontanarvi. È successo senza esplosione, in silenzio, lentamente, con piccoli, impercettibili passi. Un giorno, guardando l'uno verso l'altra, vi siete trovati ai lati opposti della stanza. Ed è stato difficile perfino crederci".

Quello di Marco e Anna sembrava un amore in grado di mantenere le promesse. Adesso Marco non riesce a ricordare qual è stata la prima sera in cui non hanno acceso la musica, in cui non hanno aperto il vino. La prima in cui per stanchezza non l'ha accarezzata. Quando la complicità si è trasformata in competizione. Forse l'amore, come le fiamme, ha bisogno di ossigeno e sotto una campana si spegne. Forse, semplicemente, è tutto molto complicato. 

L'audiolibro di Fabio Volo è il racconto di una crisi di coppia e del viaggio, fisico e interiore, per affrontarla. Un romanzo sincero, diretto, che sa fotografare le pieghe e le piccole contraddizioni dei nostri rapporti.

©2019 Mondadori (P)2019 Mondadori
Cosa ne pensano gli iscritti
Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    420
  • 4 stelle
    346
  • 3 stelle
    198
  • 2 stelle
    78
  • 1 stella
    45
Lettura
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    512
  • 4 stelle
    274
  • 3 stelle
    140
  • 2 stelle
    30
  • 1 stella
    27
Storia
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    358
  • 4 stelle
    261
  • 3 stelle
    205
  • 2 stelle
    90
  • 1 stella
    71

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • silvio
  • 07/11/2019

iniziato con pregiudizi

iniziato con il pregiudizio di alcune mie convinzioni riguardo all’autore, ammetto di averle cancellate dopo l’ascolto, bel libro, leggero ma non banale toccati temi di vita quotidiana, mi sono commosso è riconosciuto. grazie Fabio Volo

6 people found this helpful

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Nicoleta Boeru
  • 15/11/2019

Non ho un titolo

Questo libro mi incuriosiva tanto e sono stata molto contenta di trovarlo su Audible subito dopo l’uscita nelle librerie. Io apprezzo molto Fabio Volo come persona ( essendo io una sua radio ascoltatrice da molto tempo) e anche se non sarà Kafka come scrittore e i suoi libri avranno qualche limite non so come fa a trovare sempre il modo di essere così vicino con le sue storia alla vita quotidiana di così tante persone. Non è tanto la qualità della scrittura che apprezzo nei sui libri ma il suo sguardo sui protagonisti dei sui libri così reali e assomiglianti a tanti di noi nella nostra vita reale.
Per quanto riguardo la voce narrante non mi ha preso subito e le varie voci ( della Anna e del figlio) non mi piacevano più di tanto. Magari un altra voce narrante avrebbe migliorato il risultato finale.
Io comunque sono contenta di aver ascoltato questo libro è ho trovato tanti spunti di riflessione per cui Grazie Fabio!!

3 people found this helpful

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Patricia Eugenio Sebastian
  • 08/11/2019

terribilmente orribile!!!

a me piace da morire favio volo, lo ascolto da anni e mi fa passare anche l'ansia della vita quotidiana. ma proprio perché mi piace tanto e per una questione di rispetto devo dire la verità. qst libro è orribile. noioso, scontato, senza senso. Senza risposte, in una parola : gratuito di argomenti!!! mi spiace davvero tanto però devo dire che la radio e i programmi tv li fa davvero bene. Come attore e come scrittore ahimè, nn ci siamo. mi spiace davvero davvero tanto.

3 people found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • rosa depetro
  • 24/11/2019

Introspezione

Amo leggerti Fabio,
acoltarti ora, scopro qualcosa di me stessa che deve essere migliorato grazie.

2 people found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 05/12/2019

bello

anni fa pensavo che Fabio Volo fosse un coglione ma sta ormai a dimostrato in tutto e per tutto il grande artista che è.
non capisco come si possa dire che questo libro faccia schifo. potrà non piacere ma dire che fa schifo!?
bellissimo grande Fabio Volo!

1 person found this helpful

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 02/12/2019

Ore buttate

Ormai Fabio Volo non trova più nulla da dire... La pochezza proprio! Meno male non aver acquistato il libro. Grazie Audible!

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Rossella
  • 06/07/2020

Fa riflettere!

Il libro mi è piaciuto molto. Mi ha fatta riflettere su molte cose e penso sia stato un buon compagno di viaggio. il finale ti lascia, come ogni buon libro dovrebbe fare, con la voglia di saperne di piu. la voce narrante, per me, è stata a dir poco perfetta. intonazioni, sfumature di tono e sentimenti erano ben espressi.
Penso prenderò anche il cattaceo!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 26/06/2020

Ti fa riflettere

A parte la sorpresa di ascoltare un libro di Fabio Volo del tutto inaspettato ( la storia di una separazione), devo ammettere che il libro é ben scritto e tocca un argomento che riguarda molti di noi. il finale resta peró un pó troppo in sospeso.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 24/06/2020

Meravigliosa fonte di riflessione.

Premessa: è il primo libro di Fabio Volo che leggo, nonostante io abbia percepito la profondità delle sue riflessioni, che in un certo senso mi appaiono familiari. Come ho potuto rimandare? avevo ascoltato una decina di minuti di "Esco a fare due passi" e che al termine della recensione corro ad iniziare. Durante l'ascolto, mi son fermata a leggere qui e là qualche recensione per curiosità ( io ero già molto colpita la storia).Non riesco ancora a comprendere alcuni commenti che parlano di banalità rispetto alle doti che l'autore ha mostrato in altre sue opere, del finale scontato. Non che mi abbiano scoraggiata nel continuare, anzi erano una sfida per comprendere il perché di quei giudizi.
Sarà una mia personale tendenza a mettere in dubbio, seppur con rispetto nei confronti di pareri che non condivido, ma non mi affido mai esclusivamente al parere dei lettori, o di chi commenta determinate esperienze, spesso con apparente superficialità.
In questo caso, se devo dir la mia ( e son qui per questo) io ho trovato il romanzo molto toccante da lasciarmi andare in
in lacrime di tenera commozione e a volte di tristezza.
Si potrebbe pensare che il motivo è ritrovarsi nella situazione dei protagonisti, invece no, la mia relazione scorre senza illusioni meravigliosamente, come mai prima ad ora. Credo che le insidie vissute in una relazione ogni coppia le sperimenta, cucite addosso a seconda delle personalità di chi le vive, le supera o ne trae la conclusione che una separazione sia per loro la migliore soluzione se non addirittura inevitabile. Non credo giusto che una storia che un eventuale lieto fine, sia marchiato come scontato sia da inguaribili romantici. Nemmeno che una storia finisca male sia una tragedia shakespiriana, perché è come viene raccontata la vicenda che genera la curiosità a divorare un romanzo. A me ha dato questo effetto. Questo finale è la loro storia con ogni vicenda vissuta con tormento, con speranza e fatta di riflessioni tirando le somme degli intimi investimenti spesi nelle nostre relazioni e nelle priorità della nostra vita. Io ho vissuto l'intera storia con trasporto, empatia perché benché questi personaggi sono inventati dall'autore la dinamica relazionale è perfettamente funzionante come esempio per paragonare quello che alcune coppie in crisi vivono e magari rivivendosi durante la lettura o ascolto di questo romanzo.
Io ne consiglio, indubbiamente, l' ascolto reso fluido e piacevole dalla voce del narratore.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 19/06/2020

Uno stupendo spaccato sul nostro vivere la coppia!

Bellissimo romanzo in cui è possibile ritrovare tutte le contraddizioni del nostro modo di vivere il rapporto con sé stessi all'interno di una famiglia dei nostri giorni!
GRAZIE FABIO!

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Endy
  • 20/11/2019

Un libro modesto interpretato benissimo

Fabio Volo continua a girare intorno ai suoi “pilastri” preferiti: il viaggio, la coppia e l’infelicità.
Qualche massima rubata a scrittori veri, un linguaggio molto scarno ed il best seller è servito.
Questa non è necessariamente una critica negativa, anzi, è solo che è un libro leggero che non ha pretese. Ha lo stesso peso di una storia raccontata da uno sconosciuto durante un viaggio in treno: bella, lì per lì, ma dopo un po’ va nel cassone delle cose dimenticate.
5 stelle per la performance di Andreozzi, davvero coinvolgente nonostante tutto.