Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

L'audacia di essere uomo. Giuseppe Taliercio, vittima delle Brigate Rosse è un audiolibro drammatico che racconta la vicenda di Giuseppe Taliercio, dirigente dello stabilimento Montedison di Marghera rapito e ucciso dalle Brigate Rosse nel 1981. Un uomo che aveva studiato e lavorato con forza fino a raggiungere una posizione dirigenziale, ma soprattutto un uomo che aveva ricevuto e coltivato una solida formazione spirituale; spiritualità che raggiunse il massimo della testimonianza nella prigione delle Brigate Rosse. L'autore, Luigi Francesco Ruffato, non rivisita il prima e il dopo del 'processo proletario' all'ingegner Taliercio nella "prigione del popolo", ma il tempo della consumazione, del lento e coraggioso martirio, con la speranza di attirare l'attenzione sulla grandezza e semplicità di un uomo che si è preparato, sin dalla giovinezza, ad affrontare con spirito di sacrificio le difficoltà della vita. L'opera, di FraMax Entertainment, è letta da Massimo D'Onofrio.
©2012 FraMax Entertainment (P)2012 FraMax Entertainment

Altri titoli dello stesso

Cosa ne pensano gli iscritti

Non ci sono recensioni disponibili