• La Rinascenza carolingia (Storia d'Italia 16)

  • Di: div.
  • Letto da: Eugenio Farn
  • Durata: 1 ora e 2 min
  • Versione integrale
  • Data di pubblicazione: 24 09 2014
  • Lingua: Italiano
  • Editore: Il Narratore s.r.l.
Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

L'epoca carolingia è la continuazione dell'espansione dei Franchi nell'Europa alto-medioevale ed è considerata dagli storici la prima civiltà del medioevo che abbia apportato elementi nuovi e vitali - dopo la caduta dell'Impero Romano - nell'organizzazione sociale ed economica dell'intero continente.

Dopo l'arresto dell'avanzata araba in Francia e la sconfitta dei popoli che si opponevano alla loro potenza - dai Longobardi ai Sassoni, a molte altre tribù germaniche - prima Pipino e poi Carlo Magno determinarono il destino dei popoli europei, compresi gli italiani, per i secoli a venire.

L'audiolibro tratteggia la figura del grande re franco Carlo: le sue decisioni in materia religiosa, il suo rapporto con la Chiesa di Roma, la sua distribuzione del potere fra i vassalli, la spinta che diede alla rinascita culturale e artistica. In altre parole Carlo Magno può essere considerato il precursore dell'Europa unita, un continente che iniziò il suo lungo percorso verso una completa pacificazione e integrazione di nazioni e popoli così diversi e sempre in lotta fra di loro.

L'audiolibro è realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici Pierre Riché, Franco Cardini, Marina Montesano, Gabriele Fantuzzi e Henri Pirenne.
©2014 il Narratore Srl (P)2014 il Narratore Srl

Cosa ne pensano gli iscritti

Non ci sono recensioni disponibili