• Il Papato e l'Umanesimo (Storia d'Italia 30)

  • Di: vari
  • Letto da: Eugenio Farn
  • Durata: 55 min
  • Versione integrale
  • Data di pubblicazione: 13 05 2016
  • Lingua: Italiano
  • Editore: Il Narratore s.r.l.
Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Lo Stato Pontificio durante il 1400 consolida il suo potere temporale su una vasta area dell'Italia centrale non senza guerre, antipapi e repentini cambi di alleanze. La sede del Papa ritorna definitivamente a Roma dopo il lungo e penoso periodo avignonese e molti dei papi più illustri non solo ricostruiscono la capitale ma diventano benefattori e propulsori della nuova cultura umanistica. Vengono illustrate le vite di papi che hanno impresso un marchio indelebile alla cultura e all'arte italiana: Martino V, Eugenio IV, Nicolo V, Pio II, Sisto IV, tutti accumunati dalla caratteristica di essere strenui difensori della dignità papale ed esempi di liberalità per le arti e le lettere.

Questo volume è realizzato a cura di Maurizio Falghera, con riferimento alle opere degli storici Ludovico Gatto, Bernard Guillemain, Agostino Saba, Gino Franceschini.
©2016 il Narratore Srl (P)2016 il Narratore Srl

Cosa ne pensano gli iscritti

Non ci sono recensioni disponibili