• Il Basso Medioevo: Dagli albori dell'Umanesimo alla Firenze laurenziana (Storia d'Italia 28-33)

  • Di: vari
  • Letto da: Eugenio Farn
  • Durata: 5 ore e 35 min
  • Versione integrale
  • Data di pubblicazione: 13 05 2016
  • Lingua: Italiano
  • Editore: Il Narratore s.r.l.
Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Secondo la più moderna e riconosciuta periodizzazione storica il Basso Medioevo inizia nel XIV secolo e finisce con la scoperta dell'America (1492), due secoli densi di avvenimenti in Europa e in Italia: la cattività avignonese dei papi, i conflitti con i re di Francia, il frazionamento dell'Italia i molti staterelli, signorie e comuni, guerre mercenarie, carestie ed epidemie che causarono profondi mutamenti sociali ed economici nella società. Ma iniziò a cambiare anche la mentalità dei ceti più elevati e degli uomini di cultura, l'individualità si afferma e attraverso l'Umanesimo quattrocentesco si prepara la nuova civiltà rinascimentale che si diffonderà grazie anche al sostegno di un'aristocrazia colta e di una borghesia sempre più ampia e facoltosa.

Quest'opera raccoglie insieme cinque volumi della Storia d'Italia pubblicati e disponibili separatamente, dal vol. 28 "Il Trecento e gli albori dell'Umanesimo" fino al vol. 33 "Lorenzo de' Medici": luoghi, politiche, costumi, economia, religione... e molti altri aspetti dell'Umanesimo, a partire dai maggiori protagonisti (come il Duca di Urbino e Lorenzo de' Medici), sono descritti con un linguaggio chiaro e reso ancor più intelligibile dalla lettura esperta di Eugenio Farn.
©2016 il Narratore Srl (P)2016 il Narratore Srl

Cosa ne pensano gli iscritti

Non ci sono recensioni disponibili