Storia controversa dell'inarrestabile fortuna del vino Aglianico nel mondo

Letto da: Pino Quartullo
Durata: 6 ore e 42 min
4,8 out of 5 stars (8 recensioni)
Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Riccardo Fusco ha cinquant'anni, tre figlie di cui si occupa a tempo pieno, una moglie non proprio casa e chiesa e molta voglia di dare una svolta alla sua vita. L'occasione giusta è di ritrovarsi dopo tanti anni con il vecchio compagno di liceo, il ricchissimo Graziantonio Dell'Arco. Per compiacerlo Riccardo sarà coinvolto in una storia travolgente in compagnia di una ex amante, un conte snob, perfidi latifondisti, artisti russi, streghe, briganti. Sullo sfondo una Basilicata tra passato e presente e il gusto pieno del vino Aglianico.
©2007 Marsilio editori (P)2013 Emons Italia srl

Cosa pensano gli ascoltatori di Storia controversa dell'inarrestabile fortuna del vino Aglianico nel mondo

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    6
  • 4 stelle
    2
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    5
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    6
  • 4 stelle
    2
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • simone
  • 29/05/2020

Consigliato

Storia avvolgente e scorrevole voce narrante eccezionale. Sembra di vivere la storia come in teatro

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Kindle
  • 02/07/2019

Bellissimo

Storia che si ascolta con ansia per conoscere il finale, a volte troppo fantasioso ma ricco di riferimenti storici. Lettura che esalta il raccolto, sembra di stare in teatro.