Riflessione sulla libertà

Umani? 1
Serie: Umani?, Titolo 1
Durata: 41 min
5 out of 5 stars (63 recensioni)
Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

La chiacchierata con il professor Manzotti sollecita due riflessioni: la prima è vecchia quanto il mondo: "Fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtùte e canoscenza” fa dire Dante Alighieri all'eroe omerico Ulisse. La seconda: ognuno di noi ha un personale Everest da scalare.

Non importa se arriverà mai in cima o a metà percorso, non importa paradossalmente neppure se partirà. L'importante è prepararsi al viaggio. L'attitudine mentale alla scoperta di territori inesplorati (soprattutto interiori) rappresenta meglio di ogni altra cosa il succo dell'esperienza umana. Anche a costo di contraddirsi.

Del resto Walt Whitman c'era arrivato primo di chiunque altro. Mi contraddico? Certo, contengo moltitudini.

©2020 Audible Originals (P)2020 Audible Originals

Cosa pensando gli ascoltatori di Riflessione sulla libertà

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    55
  • 4 stelle
    7
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    47
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    50
  • 4 stelle
    7
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Federico N.
  • 04/08/2020

liberatorio

da settimane sono sconfortato dal modo paternalista per non dire fascista con cui il problema del Covid è stato affrontato. Leggi che già di per sé nascevano con delle assurdità come il divieto di andare a correre da soli o andare in bicicletta soli che sono state applicate da tutori dell'ordine a cui la capacità critica ha spesso fatto difetto. il 90% degli italiani che hanno approvato il modo in cui è stato affrontato il Covid sono gli stessi che avrebbero supportato Mussolini: partono da un modo di pensare nel quale 'la cosa giusta' la definisce qualcun altro: che sia la religione o che sia il primo ministro. tutti disposti a rinunciare alla libertà in nome di una verità rivelata dal vate di turno. il 10% degli italiani che amano davvero la libertà e pensano con la propria testa, ameranno questa intervista

1 person found this helpful

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • salvatore picconi
  • 29/07/2020

Fiducia, responsabilità e conoscenza

Una bellissima ora in compagnia di riflessioni in conversazione davvero stimolante e rigenerante, per comprendere ancora meglio è ancora una volta la bellezza della Libertà e dell’Autonomia, per diventare Grandi. Grazie Paola 🙂

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Stefano
  • 29/07/2020

una splendida riflessione

chiaro, diretto e stimolante. quando ascoltare un podcast ti fa crescere e ti da voglia di vivere. grazie

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 29/07/2020

Uno stimolo per una sana riflessione sulla Libertà

Mi è piaciuto molto poter ascoltare
una riflessione su un argomento
tanto importante per ciascuno di noi
quanto delicato.
"La libertà non è star sopra un albero
Non è neanche il volo di un moscone
La libertà non è uno spazio libero
Libertà è partecipazione"
cantava Giorgio Gaber ed Io la vedo così! :-)

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Kytch
  • 27/07/2020

Format originale

Bella rubrica, mi ha catturata fin da questo primo episodio.
Format molto interessante e non "pesante" ma che fa riflettere su diversi argomenti di grande attualità.
Paola Maugeri,strepitosa.
Un essere umano degna di nome.