Perché la Razza

Perché 15
Letto da: Guido Barbujani
Serie: Perché, Titolo 15
Durata: 37 min
5 out of 5 stars (39 recensioni)
Dopo 30 giorni EUR 9,99/mese

Sintesi dell'editore

Dal 6 Aprile ogni giorno un nuovo episodio dei Perchè:

  • 06.04.2020 - Alessandro Barbero, Perché la Storia,
  • 07.04.2020 - Federico Fubini, Perché l'Economia,
  • 08.04.2020 - Massimo Recalcati,Perché la Psicoanalisi,
  • 09.04.2020 - Maurizio Ferraris, Perché la Tecnologia,
  • 10.04.2020 - Luca De Biase, Perché il Lavoro,
  • 11.04.2020 - Severino Salvemini, Perché il Management,
  • 12.04.2020 - Monica Guerritore, Perché il Teatro,
  • 13.04.2020 - Massimo Cacciari, Perché la Filosofia,
  • 14.04.2020 - Piergiorgio Odifreddi, Perché la Logica,
  • 15.04.2020 - Maurizio Bettini, Perché il Mito,
  • 16.04.2020 - Stefano Massini, Perché il Racconto,
  • 17.04.2020 - Alessandro Piperno, Perché il Romanzo,
  • 18.04.2020 - Massimo Montanari, Perché la Cucina,
  • 19.04.2020 - Paolo Crepet, Perché la Diversità,
  • 20.04.2020 - Guido Barbujani, Perché la Razza,
  • 21.04.2020 - Giorgio Conte, Lucilla Conte, Perché la Poesia,
  • 22.04.2020 - Mario Tozzi, Perché la Terra,
  • 23.04.2020 - Gustavo Zagrebelsky, Perché il Diritto,
  • 24.04.2020 - Marco Tullio Giordana, Perché il Cinema,
  •  25.04.2020 - Gherardo Colombo, Perché la Costituzione.

Antropologi e scienziati non sono mai riusciti a mettersi d'accordo sulle razze umane. Oggi sappiamo perché. Partendo dalle Leggi Razziali del '38, dagli studi dei naturalisti del '700 e '800, fino alle analisi recenti del DNA, vedremo perché il concetto di razza è una lente deformante che non ci permette di cogliere il significato delle differenze fra esseri umani.

©2019 Audible Originals (P)2020 Audible Originals

Altri titoli dello stesso

Cosa ne pensano gli iscritti
Valutazione media degli utenti
Generale
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    34
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    31
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    33
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    2

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Francesco
  • 26/04/2020

confuso

molto politico, marginalmente e confusionalmente scentifico. accostare l'attuale malessere sociale , superficialmente liquidato come razzismo, con non ben chiare o male esposte evidenze scientifiche non depone positivamente sulla tesi. Ho percepito dell'autobiografia nei passaggi di " abili creatori di slogans ed sulle esigenze politiche degli scienziati" ... del 20ennio.