Vantaggi dell'abbonamento

Sintesi dell'editore

 Dal 6 Aprile ogni giorno un nuovo episodio dei Perchè:

  • 06.04.2020 - Alessandro Barbero, Perché la Storia,
  • 07.04.2020 - Federico Fubini, Perché l'Economia,
  • 08.04.2020 - Massimo Recalcati,Perché la Psicoanalisi,
  • 09.04.2020 - Maurizio Ferraris, Perché la Tecnologia,
  • 10.04.2020 - Luca De Biase, Perché il Lavoro,
  • 11.04.2020 - Severino Salvemini, Perché il Management,
  • 12.04.2020 - Monica Guerritore, Perché il Teatro,
  • 13.04.2020 - Massimo Cacciari, Perché la Filosofia,
  • 14.04.2020 - Piergiorgio Odifreddi, Perché la Logica,
  • 15.04.2020 - Maurizio Bettini, Perché il Mito,
  • 16.04.2020 - Stefano Massini, Perché il Racconto,
  • 17.04.2020 - Alessandro Piperno, Perché il Romanzo,
  • 18.04.2020 - Massimo Montanari, Perché la Cucina,
  • 19.04.2020 - Paolo Crepet, Perché la Diversità,
  • 20.04.2020 - Guido Barbujani, Perché la Razza,
  • 21.04.2020 - Giorgio Conte, Lucilla Conte, Perché la Poesia,
  • 22.04.2020 - Mario Tozzi, Perché la Terra,
  • 23.04.2020 - Gustavo Zagrebelsky, Perché il Diritto,
  • 24.04.2020 - Marco Tullio Giordana, Perché il Cinema,
  • 25.04.2020 - Gherardo Colombo, Perché la Costituzione.

L'organizzazione mondiale del lavoro è arrivata a definire lavoro qualunque attività degli umani che abbia valore per la società. La domanda è: a che cosa vale la pena di dedicare la vita? Parlare di lavoro oggi implica parlare del cambiamento epocale nel quale siamo inseriti: tecnologico, organizzativo, culturale, sociale, ambientale. Non possiamo più accontentarci della salvaguardia dei diritti economici. Occorre garantire una costruzione sociale non frammentata e una prospettiva di sviluppo per tutti e per ciascuno.

©2019 Audible Originals (P)2020 Audible Originals

Cosa pensano gli ascoltatori di Perché il Lavoro

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    27
  • 4 stelle
    14
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    2
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    24
  • 4 stelle
    7
  • 3 stelle
    6
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    2
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    24
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    6
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Daniele
  • 10/12/2020

abbastanza interessante

scorrevole, e abbastanza interessante.. riflessioni sul lavoro nel terzo millennio, dove domanda e offerta spesso non combaciano

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Antonio 7388
  • 09/08/2020

Bella riflessione sul lavoro

Bella riflessione sul lavoro. Parla della ricerca sulla necessità di preparare la persona al lavoro in base alla richiesta delle aziende, cosa che dovrebbe fare lo stato in base a studi, ricerche e richieste. Meglio se gli studi siano fatti per preparare al lavoro futuro e le aziende formi assumendo e coltivando le persone, lo stato dovrebbe scontare il costo di questi investimenti o incentivati.