Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
Palermo - Piazza Pretoria copertina

Palermo - Piazza Pretoria

Di: Stefano Massini
Letto da: Stefano Massini
Iscriviti - Gratis i primi 30 giorni

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.

  • Riassunto

  • Quale storia ci racconterebbe la piazza centrale di una città, se potessimo intervistarla? Stefano Massini prova a dare, a suo modo, una risposta alla domanda, e lo fa inventandosi un dialogo con la piazza, presentata come un essere in carne e ossa, fiero di ricostruire fatti e misfatti di cui nei secoli è stata scenario. Ed è proprio dalla piazza che si snoda un racconto fatto di aneddoti, curiosità, personaggi, dove le grandi vicende della Storia si intrecciano con la quotidianità verace, in un rincorrersi di suggestioni e di colori, di eventi epocali e di voltapagina.

    Palermo - Piazza Pretoria

    Piazza Pretoria di Palermo ci prende per la gola e si presenta a Stefano Massini con un vassoio di dolcetti di marzapane dentro cui si può assaporare tutto il gusto di questa città. È una suora che, con i suoi occhi chiari e i suoi capelli scuri, assomma tutta la varietà di popoli e di etnie che hanno attraversato quella città: fenici, arabi, spagnoli, francesi e così via. Ma Piazza Pretoria per i palermitani è anche Piazza della Vergogna, con quella sua bellissima fontana che mostra uomini e donne come fossero al mercato, ma completamente nudi, e che guarda spudorata il convento di clausura che ha dinnanzi. Una piazza particolarissima, fatta di contrasti di avanguardia e tradizione, progresso e arretratezza, bellezza e amarezza.

    ©2021 Audible Originals (P)2021 Audible Studios
    Mostra di più Mostra meno

Sintesi dell'editore

Quale storia ci racconterebbe la piazza centrale di una città, se potessimo intervistarla? Stefano Massini prova a dare, a suo modo, una risposta alla domanda, e lo fa inventandosi un dialogo con la piazza, presentata come un essere in carne e ossa, fiero di ricostruire fatti e misfatti di cui nei secoli è stata scenario. Ed è proprio dalla piazza che si snoda un racconto fatto di aneddoti, curiosità, personaggi, dove le grandi vicende della Storia si intrecciano con la quotidianità verace, in un rincorrersi di suggestioni e di colori, di eventi epocali e di voltapagina.

Palermo - Piazza Pretoria

Piazza Pretoria di Palermo ci prende per la gola e si presenta a Stefano Massini con un vassoio di dolcetti di marzapane dentro cui si può assaporare tutto il gusto di questa città. È una suora che, con i suoi occhi chiari e i suoi capelli scuri, assomma tutta la varietà di popoli e di etnie che hanno attraversato quella città: fenici, arabi, spagnoli, francesi e così via. Ma Piazza Pretoria per i palermitani è anche Piazza della Vergogna, con quella sua bellissima fontana che mostra uomini e donne come fossero al mercato, ma completamente nudi, e che guarda spudorata il convento di clausura che ha dinnanzi. Una piazza particolarissima, fatta di contrasti di avanguardia e tradizione, progresso e arretratezza, bellezza e amarezza.

©2021 Audible Originals (P)2021 Audible Studios

Altri titoli dello stesso

Cosa pensano gli ascoltatori di Palermo - Piazza Pretoria

Valutazione media degli utenti. Nota: solo i clienti che hanno ascoltato il titolo possono lasciare una recensione

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Non ci sono recensioni disponibili