Michel Foucault

Scuola di filosofie. XX secolo
Serie: Scuola di filosofie. XX secolo, Titolo 13
Durata: 56 min
5 out of 5 stars (148 recensioni)
Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Lo scopo di questa "Scuola di Filosofie" è pratico: non troverai un riassunto delle migliori pensate degli autori che Maura Gancitano e Andrea Colamedici hanno scelto, ma la loro filosofia verrà messa alla prova nei campi di gioco del mondo esteriore e dei mondi interiori, nelle strade aperte della città e nelle dinamiche quotidiane della tua vita, perché è proprio nelle piazze e tra le persone che è nata e prosperata la filosofia.

Maura Gancitano e Andrea Colamedici sono filosofi, scrittori e fondatori del progetto Tlon. Hanno scritto quattro libri insieme, l'ultimo è "Liberati dalla brava bambina" (HarperCollins Italia 2019).

In questa puntata dedicata a Michel Foucault impariamo a fare archeologia del pensiero attraverso l'opera e la filosofia del filosofo che più di tutti ha saputo mostrare la morsa del potere e la tendenza umana a lasciarsene determinare tra crimine, sesso e follia.

©2018 Audible Originals (P)2019 Audible Studios

Cosa pensando gli ascoltatori di Michel Foucault

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    128
  • 4 stelle
    16
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    109
  • 4 stelle
    17
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    104
  • 4 stelle
    16
  • 3 stelle
    7
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 02/10/2019

Eccezionale

Eccellente disamina del pensiero dell'autore contestualizzato nella realtà contemporanea. Super interessante. Tutti, ma questo podcast in particolare.

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Giuseppe Cafarelli
  • 05/04/2019

consigliato

sto ascoltando tutta la serie è ben fatta e i contenuti sono trattati con cura e sapienza. ritengo veramente utile ritornare a parlare di filosofia ad un pubblico il più ampio possibile.
condivido l'impostazione degli autori di agganciare il pensiero filosofico con la realtà che viviamo tutti i giorni così da spingere l'ascoltatore a capire e dare importanza al ragionamento e al pensiero critico.

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Marco Alessandrelli
  • 23/03/2019

liberatorio

davvero bravi questi due interpreti che ci spiegano (e dispiegano) Foucault agganciandolo alle logiche del XXI secolo, senza dimenticare dialoghi importanti come quello cn Chomsky e paragoni (a volte anche piacevolmente azzardati) con altri autori degli ultimi secoli. Godibilissimo!!!

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Ana María
  • 23/02/2019

Viene voglia di sapere di più<br />

Sono grata ad Andrea e Maura per queste lezioni di filosofia aperte a chiunque e dialogato in modo molto piacevole. Per chi come me ha avuto una certa formazione sociologica e letteraria un'ora è molto poco per sviluppare il pensiero complesso di questi pensatori e pensatrici ma la cosa straordinaria è che sicuramente altri come me hanno preso nota di opere e altri autori che sono venuti fuori nella conversazione per approfondire. Secondo me è questo il pregio più grande, un'ora che diventano giorno e mesi di lettura e studio.

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 05/08/2020

Stimolo alla riflessione

Credo che questa “Scuola di Filosofie” sia davvero uno stimolo alla riflessione. Si tratta di una pillola concentrata di idee e pensieri del mondo e sul mondo raccontata con un linguaggio davvero alla portata di tutti che contribuiscono ad allagare l’orizzonte nei riguardi della complessità sociale e umana.

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • salvatore picconi
  • 10/04/2020

Bello ma ...

Viene esemplificata molto efficacemente la prima ricerca sul potere di Foucault, poi però, anche alla luce della critica da parte dell’autrice nei confronti di una “incapacità a immaginare mondi” da parte di Faucault, viene solo minimamente menzionata l’ultima parte della ricerca foucaultiana, quella degli anni ‘80, tanto per intenderci. In questa fase infatti Faucault non tratta solo il tema della cura di se, come frettolosamente l’autrice richiama senza contestualizzarla (ma anzi richiamato autori che portano lontano e altrove dal pensiero di Faucault), ma sopratutto il pensatore francese affronta il tema dell’invenzione di se, delle tecniche di Sè, dell’autonomia e della libertà, ritornando sui suoi passi (sul discorso della disciplina e del potere) e introducendo la nuova nozione di governo (di se e degli atri), quasi a sostituire la nozione di potere. Il discorso di questo libro a tratti è stato sbilanciato verso ciò che Foucault non avrebbe dato in termini di soluzioni, eppure si sa: i filosofi aiutano a porre bene le domande non a trovar soluzioni: una domanda mal posta infatti non trova risposta. Laddove per altro Faucault ha dato notevoli spunti in termini di autonomia personale, costruzione della soggettività, individuale e collettiva. Non ha proposto che il modello statuale sia il migliore per vivere assieme, non ha proposto di riconoscersi i un sistema di valori ma proposto di inventare questi valori ha partire dalle differenze, la diversità dell’altro come base del vivere in comune...