L'uomo di fil di ferro

Di: Ciro Kahn
Letto da: Silvia Cecchini
Durata: 3 ore e 4 min
4 out of 5 stars (1 recensione)
Dopo 30 giorni EUR 9,99/mese

Sintesi dell'editore

L'autore di questo libro, che si nasconde sotto lo pseudonimo di Khan, è ignoto. Il romanzo non ha pretese di scrittura letteraria, ma è un antesignano della letteratura di fantascienza e tratta del tema degli automi che si ribellano agli uomini, ripreso e sviluppato poi dalla fantascienza moderna. Fu pubblicato a puntate nel 1930 e in volume da Sonzogno nel 1932. L'anonimato dell'autore è facilmente comprensibile nella parte della storia in cui viene descritta una folla demente assoggettata al fascino ipnotico di un dittatore, che è guarda caso, un automa senza sentimenti.

©dominio pubblico (P)2018 Silvia Cecchini
Cosa ne pensano gli iscritti
Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    0
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 3 out of 5 stars
  • 5 stelle
    0
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    0
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • TG
  • 12/06/2020

fantafascismo

il libro è interessante, per tematiche e originalità ma risente un po' dell'età in cui è stato scritto. non è un difetto. Mi dispiace dirlo ma la lettura è monocorde e noiosa, per fortuna il libro è breve.