Wilma Rudolph: Il vento in quattro (Olimpicamente)  Audiolibri

Wilma Rudolph: Il vento in quattro (Olimpicamente)

Ascolta gratis per i primi 30 giorni

Iscriviti ora
  • Lasciati ispirare da questo titolo ed esplora l’intero catalogo
  • Scarica tutti i titoli che vuoi e ascolta anche offline
  • Puoi cancellare l’iscrizione in ogni momento

Sinossi

Che cosa pensa un atleta mentre compie un'azione sportiva? Quali sono le parole che passano nella testa di chi sta correndo una maratona, lanciando un peso, lottando in vasca per vincere la medaglia d'oro alle Olimpiadi? Ecco da cosa parte "Olimpicamente". Perché tutti i racconti, anche quelli di sport, nascono con la voglia di rispondere ad alcune domande.

Nel 1960, l'anno dei giochi olimpici di Roma, negli Stati Uniti ci sono Stati in cui i neri non possono entrare negli stessi bar dei bianchi; la sola idea di un matrimonio misto fa tremare di inquietudine anche la stragrande maggioranza dei liberal. Lo sport è un buon modo per emanciparsi, come aveva dimostrato Jesse Owens.

Wilma Rudolph nasce nel 1940, ventesima figlia su ventidue di una famiglia non certo ricca, a Clarksville, Tennessee. Wilma è una promessa dell'atletica leggera. Fa parte di un gruppo di atlete allenate dal coach Ed Temple: le Tigerbelles. Un pugno di velociste nere che Temple sta seguendo tra mille difficoltà. Inflessibile e severo, si prende cura di ogni aspetto della crescita delle ragazze. Ed Temple non immagina che sarebbe stata proprio lei a infrangere una delle regole principali che aveva dato alle sue Tigerbelles: niente madri in squadra.

Musiche originali: Gianluigi Carlone. Adattamento e regia: G. Sergio Ferrentino.

©2015 Fonderia Mercury (P)2015 Fonderia Mercury

Info Titolo