Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Bello sapere che si può tornare. Che a ogni passo falso, nella vita, i genitori sono pronti a riabbracciarti con un calore che gli anni non hanno mai attutito né tanto meno spento. Per Chiara, questo calore profuma di caffè e canta sulle note della Vedova allegra. Perché i suoi genitori sono così, loro che l'hanno tirata su in amorosa allegria, le hanno costruito attorno un mondo da fiaba e hanno trattato la vita come una partita a tombola a Natale: leggera.

Chiara ha appena lasciato Federico, il loro nido e i gatti. Il suo essere una donna fallica le ha impedito di portare avanti pure questa storia. E sì che stavolta si era impegnata. Ora il dolore le morde il cuore. Anche le donne come lei soffrono. Ma niente, non ce la fa, ed eccola a suonare il citofono a papà, a trascinarsi su per le scale i due trolley, ad addolcire la vita masticando Galatine per consolarsi un po'. Come le hanno insegnato fin da piccola.

Meno male che, a casa dei suoi, Chiara ritrova tutto com'era, la cameretta rosa da principessa, l'albero di Natale acceso a ogni stagione, le riviste anni Novanta, gli amici di famiglia chiassosi e colorati. E naturalmente la matura armonia d'amore fra i suoi genitori. Un amore che ha superato tante prove, un amore coraggioso e per nulla convenzionale, un amore disinteressato e forte che ha sconfitto i pregiudizi, spesso con il fendente di una risata. Ma anche un amore buffo e capace di curare le ferite della vita (pure quelle che non si rimarginano perfettamente e lasciano la cicatrice). Una vera scuola d'amore, da cui Chiara avrà ancora molto da imparare.

sentimentale e romanzo di formazione, "Non parlare con la bocca piena" è una storia sospesa tra ironia ed emozioni. Scritto con una penna fulminante, originalissima, qua e là impertinente, fa ridere grazie a un'irresistibile galleria di personaggi e, allo stesso tempo, commuove parlando con saggezza di amore e amicizia, tolleranza e (non sempre) lieto fine.


>> Questo audiobook in edizione integrale vi è offerto in esclusiva per Audible ed è disponibile solamente in formato audio digitale.
©2017 Rizzoli (P)2018 Rizzoli

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 3,7 di 5
  • 5 stelle
    23
  • 4 stelle
    18
  • 3 stelle
    10
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    9

Interpretazione

  • 3,8 di 5
  • 5 stelle
    33
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    7
  • 2 stelle
    5
  • 1 stella
    10

Storia

  • 3,4 di 5
  • 5 stelle
    18
  • 4 stelle
    16
  • 3 stelle
    11
  • 2 stelle
    7
  • 1 stella
    9
Ordina per:
  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Annalaura
  • 25 01 2018

Originale

Conoscendo già il romanzo, non ho potuto resistere all'audiolibro soprattutto perché narrato dall'autrice e attrice Chiara Francini. Lo consiglio perché a tratti è ironico e fa veramente ridere soprattutto in certi episodi descritti, ma nello stesso tempo fa riflettere per i temi trattati e emozionare, passando addirittura dalla gioia alla tristezza.
Si riconosce uno stile di scrittura originale e la trattazione di temi molto importanti, come l'amore omosessuale che è un'amore forte che va oltre ai pregiudizi, l'amore dei genitori verso la protagonista e tanti altri.
Un romanzo sia da leggere che da ascoltare!

8 su 8 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • evina
  • 22 01 2018

davvero originale

molto molto ben interpretato, sono stupita per l'originalità della forma. per me è stato un libro molto coinvolgente, sono contenta di averlo ascoltato!

5 su 5 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Utente anonimo
  • 24 01 2018

Sublime

Un Romanzo originalissimo nella scrittura e nella narrazione. Chiara Francini con questo Romanzo è riuscita a toccare il cuore delle persone con una delicatezza più unica che rara. Ascoltare poi la sua voce inconfondibile in questo audio-libro diventa davvero qualcosa di sublime.
Un artista poliedrica a cui vanno i miei più sinceri complimenti!

Andrea Giuliani

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Loulou
  • 23 02 2018

🤔

La prima parola che mi viene in mente: logorroico. Troppe parole che ti fanno perdere il filo della storia che in fondo non è male. Forse un po’ banale ma non male. L’interpretazione è pessima. Non mi è piaciuta, credo che abbia tolto parecchio al libro.

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Utente anonimo
  • 23 02 2018

Una favola che sa di realtà

La vita è un gioco
mischia le carte
ride chi vince
chi perde piange
ma la partita
e' solo una
nella vita ci vuole fortuna .. e Chiara la sua bella partita se l'è giocata e se la sta giocando.

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Gipanzel
  • 14 02 2018

Per teenager amanti della Francini

Un po' noioso. Pretenzioso. Vuole avere un carattere comico e amaro al contempo, cerca l'iperbole che spiazza e fa sorridere, ma io l'ho trovato poco interessante e molto artefatto.

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Utente anonimo
  • 04 02 2018

...

Mi è piaciuto moltissimo lo stile narrativo più del contenuto che ho apprezzato solo alla fine quando ne ho avuto la visione d'insieme. Bello 😊

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Cliente Amazon
  • 02 02 2018

Un carnevale

Un carnevale di emozioni, di immagini, di profumi e di pensieri.
Bellissimo sentirlo letto dall’autrice così brava a farmelo arrivare così diritto al cuore.
Lo riascolterò.

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Cliente Amazon
  • 31 01 2018

Una bellissima sorpresa

Trama inaspettata.
Ritmo serrato.
Candore e profondità a volte cinica.
Un libro bellissimo ❤️
Narrazione imperdibile

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Cliente Amazon
  • 29 01 2018

Molto “vorrei ma non posso “

Inutile sfoggio di cultura nozionistica
Noioso, banale, privo di originalità...
Letto in maniera poco coinvolgente, è proprio vero che 5 minuti di celebrità non si negano a nessuno...ma non più di 5 minuti, per carità