Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Venuti al mondo come figli per ritornare nell'universo che ci ha generati. Nati e condannati a partire per poi ritornare. È il NESTOS, l'innato bisogno di conoscenza che ci spinge a viaggiare verso il nostro dove. La poesia "Nestos: Il mio ritorno a casa" parla del percorso personale che ogni uomo è chiamato a compiere, anche attraverso itinerari ardui, ma con l'intento di approdare a spazi di serenità, di gioia, di pace interiore. Il viaggio come modo per affinare lo sguardo e vedere il bene e il bello là dove gli altri finiscono per scorgere solo ombre. "Nestos" è un chiaro riferimento alla letteratura epica greca dei nòstoi, ma il ritorno per l'autore assume un valore e un significato inedito: tornare a se stessi più consapevoli, arricchiti spiritualmente dell'esperienza del viaggio che ognuno è chiamato a compiere, perché alla fine del tempo vissuto l'uomo non può tirare le somme e considerarsi come uno sbaglio dell'universo.

Su questo paradigma Giovanni Scafaro ha scritto "Nestos: il mio ritorno a casa". Un viaggio nel mondo della conoscenza di cui ha patito pene e sofferenze, ma anche la gioia di conoscere mondi nuovi, di luce, serenità, benessere e pace.
©2015 Giovanni Scafaro (P)2015 Giovanni Scafaro

Cosa ne pensano gli iscritti

Non ci sono recensioni disponibili