Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Pubblicato nel 1920, dopo il grande successo de I Divoratori e di Vae Victis, con questo romanzo la Vivanti non teme di sporcarsi, tuffandosi nelle perversioni e malvagità dei vizi emergenti nella sua epoca. E, come una foglia di loto, la sua scrittura ne esce pulita, intoccata dal fango. Dice il Corriere della Sera, a commento dell’uscita del libro: "Ed ecco ora il romanzo che avvince e fa rabbrividire, l' opera d' arte che spicca il volo dalla realtà ed è fantasia, Naja Tripudians di Annie Vivanti. L'idillico e il tragico vi fanno un violento contrasto... ma l' idillio è come una maschera lieve che cade e scopre il volto dell' orrore. La catastrofe è presentata con una potenza a cui non si resiste.

Singolare nella sua sobrietà formidabile è la chiusa. Un romanzo che non si confonde con gli altri: la voce che canta più alta e più sicura sulle mediocri orchestre e sui cori sguaiati. Cornice musicale: Verklarte Nacht, di Arnold Schoenberg

©1920 Public domain (P)2013 Silvia Cecchini

Cosa ne pensano gli iscritti

Non ci sono recensioni disponibili