Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Martine, una donna giovane e pallida dal cappellino ridicolmente sformato, entra per caso nella vita di un medico, un uomo dall'esistenza grigia che non conosce amore.

Sullo sfondo di stazioni gocciolanti di pioggia, bar e piccoli alberghi di provincia prende corpo una storia di passione e di morte, carica d'esaltazione e angoscia. Uno dei capolavori di Georges Simenon.
©1951/1990 Georges Simenon Limited / Adelphi Edizioni s.p.a. Milano (P)2017 Emons Italia S.r.l.

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 4,4 di 5
  • 5 stelle
    37
  • 4 stelle
    20
  • 3 stelle
    9
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    0

Interpretazione

  • 4,8 di 5
  • 5 stelle
    53
  • 4 stelle
    13
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Storia

  • 4,2 di 5
  • 5 stelle
    33
  • 4 stelle
    20
  • 3 stelle
    8
  • 2 stelle
    4
  • 1 stella
    1
Ordina per:
  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • claudio t
  • 09 11 2017

bel libro, molto ben letto

non avevo mai letto questo libro di Simenon, un lungo monologo del protagonista che, come da titolo, scrive una lettera al giudice che lo ha condannato, ripercorrendo tutta la sua vita.
Molto profonda l'introspezione psicologia dei personaggi

3 su 3 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Cliente Amazon
  • 04 01 2018

Per chi ama gli psicopatici

Personalmente non amo immedesimarmi in uno psicopatico e la lettura/ascolto di questo libro mi ha alquanto disturbata. L'interpretazione è molto efficace ed aderente al testo. Consigliato per chi non su Lascia troppo trasportate dalla lettura....

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Utente anonimo
  • 30 01 2018

Interpretazione fantastica

Inizia un po’ lentamente ma passata la prima mezz’ora è davvero appassionante. Una menzione speciale per il doppiatore, davvero davvero bravo

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Cliente Amazon
  • 26 01 2018

Simenon è sempre un grande

Con tratti magistrali Simenon ci narra del protagonista del romanzo Charles Alavoine, un uomo profondamente narcisista incapace di relazioni alla pari con le persone che costituiscono il suo mondo nei confronti delle quali ha atteggiamenti di indifferenza. La seconda moglie Armand gli diventa insopportabile per quella che egli definisce "la dignità" personificata. E così Charles in questo suo stato di rifiuto per ciò che la moglie rappresenta, incontra Martine, una ragazza fragile, da un passato segnato da soprusi, con una bassissima stima di sè.
Ne nasce un rapporto malato, nel quale il narcisismo di Charles si manifesta in tutta la sua brutalità non riconoscendo Martine come persona, ma solo in funzione di sè e delle proprie ossessioni.
La stessa idea di raccontare con una lettera la propria storia al giudice che lo ha condannato, è la sua ennesima manifestazione di narcisismo.
Un grande Simenon, un romanzo di attualità che tratta il tema della violenza sulle donne.

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • pierluigi tremendozzi
  • 28 11 2017

la lucidita nella follia

Un viaggio nella follia della lucida gelosia narrata in modo profondo e coinvolgente. Una storia senza tempo.

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • praran
  • 25 11 2017

inquietante

ho trovato questo libro "inquietantante" scava e analizza l'animo umano obligandoti a riflettere sulla vita