Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Martine, una donna giovane e pallida dal cappellino ridicolmente sformato, entra per caso nella vita di un medico, un uomo dall'esistenza grigia che non conosce amore.

Sullo sfondo di stazioni gocciolanti di pioggia, bar e piccoli alberghi di provincia prende corpo una storia di passione e di morte, carica d'esaltazione e angoscia. Uno dei capolavori di Georges Simenon.
©1951/1990 Georges Simenon Limited / Adelphi Edizioni s.p.a. Milano (P)2017 Emons Italia S.r.l.

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    58
  • 4 stelle
    39
  • 3 stelle
    14
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    0

Interpretazione

  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    89
  • 4 stelle
    21
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Storia

  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    55
  • 4 stelle
    33
  • 3 stelle
    13
  • 2 stelle
    6
  • 1 stella
    1
Ordina per:
  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • claudio t
  • 09 11 2017

bel libro, molto ben letto

non avevo mai letto questo libro di Simenon, un lungo monologo del protagonista che, come da titolo, scrive una lettera al giudice che lo ha condannato, ripercorrendo tutta la sua vita.
Molto profonda l'introspezione psicologia dei personaggi

4 su 4 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    2 out of 5 stars
  • Interpretazione
    4 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 04 01 2018

Per chi ama gli psicopatici

Personalmente non amo immedesimarmi in uno psicopatico e la lettura/ascolto di questo libro mi ha alquanto disturbata. L'interpretazione è molto efficace ed aderente al testo. Consigliato per chi non su Lascia troppo trasportate dalla lettura....

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Angelina
  • 07 07 2018

LETTORE BRAVISSIMO

Romanzo che dopo quasi 70 anni è ancora attuale visto i femminicidi quasi giornalieri.
Forse le ragioni possono essere varie ma io vedo gelosia e senso di possesso sia nel romanzo sia nella cronaca di oggi.
Certamente è un romanzo che mette tristezza. L’unica cosa certa è che il lettore è formidabile. Attore perfetto. Penso che se il protagonista del libro, per assurdo, avesse letto a voce alta la sua lettera al giudice l’avrebbe letta esattamente così!

  • Totali
    2 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • marco sangiorgi
  • 13 06 2018

Non sopporto i nevrotici schizzati

Non sopporto i nevrotici schizzati, tempo senza nessun senso ma interpretato molto bene Bene bene

  • Totali
    4 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Pascariello Emanuele
  • 22 05 2018

Romanzo di ossessione

Letto benissimo da M. Populismo che è tra i migliori, aggiunge valore a ciò che legge. Indagine estrema sul rapporto tiranno e vittima nelle coppie. Ossessione, violenza, egoismo e odio qui vengono definite AMORE.

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 04 05 2018

Lettera al mio giudice

Un libro magnifico in cui mi sono imbattuta grazie alla voce magica di Massimo Popolizio ❤️ Un viaggio struggente nell’amore e nella mente femminile... con il cuore di un uomo. Fortemente consigliato... un’interpretazione a leggio che affascina e commuove ❤️

  • Totali
    4 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • elena
  • 18 03 2018

emotivamente faticoso ma consigliato

Ho trovato l'interpretazione perfettamente azzeccata al tono del libro e del personaggio.
Ho fatto fatica a finire di ascoltare questo audiolibro, ho dovuto prendermi molte pause. Non per lo stile o la trama, che sono interessanti e densi e personalmenre per nulla pesanti, ma per i sentimenti che provavo: una totale comprensione del protagonista riguardo alla disillusione verso la sua vita unita a un ribrezzo profondo per come ha sentito e vissuto il suo amore. Il quadro che riesce a dare Simenon dei sentimenti umani intrecciati tra loro è tale da lasciarmi ogni volta pensierosa.

  • Totali
    3 out of 5 stars
  • Interpretazione
    1 out of 5 stars
  • Cinzia
  • 12 03 2018

3 stelle

Ho ascoltato solo le prime pagine ma non mi piaceva la voce e non sono riuscita a continuare

  • Totali
    4 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Sara Stefanoni
  • 30 01 2018

Interpretazione fantastica

Inizia un po’ lentamente ma passata la prima mezz’ora è davvero appassionante. Una menzione speciale per il doppiatore, davvero davvero bravo

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 26 01 2018

Simenon è sempre un grande

Con tratti magistrali Simenon ci narra del protagonista del romanzo Charles Alavoine, un uomo profondamente narcisista incapace di relazioni alla pari con le persone che costituiscono il suo mondo nei confronti delle quali ha atteggiamenti di indifferenza. La seconda moglie Armand gli diventa insopportabile per quella che egli definisce "la dignità" personificata. E così Charles in questo suo stato di rifiuto per ciò che la moglie rappresenta, incontra Martine, una ragazza fragile, da un passato segnato da soprusi, con una bassissima stima di sè.
Ne nasce un rapporto malato, nel quale il narcisismo di Charles si manifesta in tutta la sua brutalità non riconoscendo Martine come persona, ma solo in funzione di sè e delle proprie ossessioni.
La stessa idea di raccontare con una lettera la propria storia al giudice che lo ha condannato, è la sua ennesima manifestazione di narcisismo.
Un grande Simenon, un romanzo di attualità che tratta il tema della violenza sulle donne.