Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Celebre raccolta di undici testi brevi che compongono un autoritratto magistrale per ricchezza di temi e di tono di una delle scrittrici più significative del Novecento italiano.

"Sono pagine, quelle de Le piccole virtù, che più di tutte le altre di Natalia danno voce alla sua gratitudine per quel che la vita le ha dato in sorte di nutrire, dentro e fuori di sé: il proprio scrivere. Un libro che racconta difigli, di ricordi, di amicizie, di nostalgie, di infanzia, adolescenza, maturità. Ma sopra a tutto questo, una dichiarazione d'amore rivolta alla scrittura"
-- Lisa Ginzburg

(c)+(p) 2008 Emons Italia

...Un' autobiografia in undici puntate, obiettiva e ironica, che racconta di figli, amicizie, infanzia, maturità. Una testimonianza preziosa della personalità di una delle nostre più grandi scrittrici. Brava anche la Mezzogiorno, che riporta nelle nostre case una lezione di scrittura e di onestà intellettuale.
-- Il Venerdì di Repubblica

Altri titoli dello stesso

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 4,3 di 5
  • 5 stelle
    12
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0

Interpretazione

  • 4,1 di 5
  • 5 stelle
    12
  • 4 stelle
    4
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    1

Storia

  • 4,4 di 5
  • 5 stelle
    13
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Ordina per:
  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Marina Marina
  • 17 01 2018

Perle

In questa raccolta di racconti, alcuni per me sono vere e proprie perle: su tutti, quello del titolo, in cui si trova il sublime distinguo tra le piccole virtù e quelle grandi...
Purtroppo la lettura sussurrata e monocorde della Mezzogiorno (che - conoscendola come attrice - mai avrei sospettato così inadeguata) ha opacizzato ogni racconto, rendendone alcuni addirittura insopportabilmente noiosi.

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • massimo
  • 15 01 2018

Piacevole

piacevole e preciso nelle considerazioni fatte.
monocorde ed a tratti monotona la narrazione.
istruttivo ed utile alla riflessione.

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Cliente Amazon
  • 22 12 2017

Deludente

Purtroppo non ho amato questo libro, l'ho trovato pesante e la narrazione sussurrata della Mezzogiorno non ha aiutato certo ad alleggerirlo. Dico purtroppo perché amo la narratrice come attrice e l'avevo scelto anche per questo.