Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Le metamorfosi o L'asino d'oro (Asinus aureus), è un'opera di Lucio Apuleio, del II secolo d. CE' l'unico romanzo antico latino pervenuto interamente ad oggi. Nel 158 l'autore fu processato per magia,e nel suo discorso difensivo egli non citò quest'opera , che pure tratta di magia, di qui si deduce che l'opera sia successiva a quella data. Il libro è costituito da un soggetto principale, Lucio, e della sua metamorfosi in un asino a seguito di un esperimento non andato a buon fine. È questo l'episodio-chiave del romanzo, che muove il resto dell'intreccio: il secondo livello narrativo è costituito dalle peripezie dell'asino che, nell'attesa di riassumere le sembianze umane, si vede passare di mano in mano, mantenendo però raziocinio umano e riportando le sue molteplici disavventure. Una di queste digressioni, la favola di Amore e Psiche, costituisce un piano narrativo a sé. Per tutto il romanzo si alternano vari generi letterari, l'epico, il tragico, il comico, tenuti insieme dal fil rouge delle riflessioni dell'asino che sono un vero e proprio percorso di conoscenza. Del resto, il tema della metamorfosi è ricorrente, in letteratura, e l'Asino d'oro ne è uno dei primi esempi. Il testo letto è stato tradotto da Felice Martini, per Formiggini Editore, 1927.

Public Domain (P)2015 Silvia Cecchini

Cosa ne pensano gli iscritti

Non ci sono recensioni disponibili