Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Lila è scomparsa. Esagerata, come sempre, ha cancellato ogni traccia. Ed Elena, l'amica di tutta la vita, inizia a raccontare la storia del legame viscerale che le ha unite per sei decenni. Tra inconfessata rivalità e profondo affidamento, la ragazzina geniale e ribelle e l'amica studiosa attraversano gli anni dell'adolescenza, sullo sfondo di un rione della Napoli anni Cinquanta ritratta nella sua cruda epicità.

Prima parte della tetralogia "L'amica geniale".
©2011 Edizioni e/o (P)2015 Emons Italia srl

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 4,7 di 5
  • 5 stelle
    17
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Interpretazione

  • 4,9 di 5
  • 5 stelle
    19
  • 4 stelle
    2
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Storia

  • 4,7 di 5
  • 5 stelle
    14
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Ordina per:
  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • LeroyKK
  • 20 10 2017

Grandissima interpretazione. Libro meraviglioso

Anna Bonaiuto è così meravigliosamente perfetta per questo libro e questa serie che è difficile per me immaginarli separati. Non avevo mai letto la serie della Ferrante, quindi è stata una scoperta, ed ora non posso che pensare a Lila e Lenù interpretate da lei. Il modo in cui passa dalla voce narrante con perfetta dizione italiana al dialetto aspro e aggressivo delle protagoniste all'inizio spiazza, ma poi ti fa amare le due protagoniste ancora di più. Del libro cosa dire? Se è il libro italiano più venduto nel mondo degli ultimi anni una ragione ci sarà. Ero diffidente. E poi l'ho amato dal primo all'ultimo minuto.

4 su 4 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Gianluca
  • 17 11 2017

Assolutamente da ascoltare

Non credo ci sia miglior opera come la tetralogia della Ferrante in formato audiolibro per far capire quanto è bello Audible. L'opera della Ferrante è certamente un capolavoro, ma l'interpretazione di Anna Bonaiuto rende questo audiolibro un must listen per ogni utente che si iscrive ad Audible.

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Ilaria S
  • 08 11 2017

Travolgente

La voce narrante è perfetta e cala l'ascoltatore nell'universo crudo ed affascinante di Elena Ferrante

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Paolo
  • 03 11 2017

Una storia al femminile, fresca e appassionante

Una storia tutta al femminile, quella intrecciata da Elena Ferrante. Due bambine che crescono e vengono travolte dalla vita sconnessa di un rione napoletano, tra gioie e dolori, lotte e amori.

Consigliato.

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • stefania cicerchia
  • 31 10 2017

una voce eccezionale

non so se avrei retto a leggerlo tutto su carta, ma la voce e l'interpretazione eccezionale di Anna Bonaiuto mi ha accompagnato durante tutta la narrazione dell'infanzia delle due piccole protagoniste e non appena ho finito questo primo libro ho iniziato il secondo

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • maryros
  • 31 10 2017

Bello e coinvolgente!

L' ho letteralmente divorato nel giro di tre giorni. Le varie situazioni realistiche, raccontate in modo profondo ed ironico nello stesso tempo, mi hanno consentito di sentirmi immersa nella storia e nei dubbi e nelle riflessioni di "Lenu'" che ho subito riconosciuto come mie. Sono impaziente di conoscere i successivi volumi.

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Ichnusa
  • 28 10 2017

Coinvolgente

Una storia cruda e appassionante, letta in modo magistrale da una bravissima Anna Bonaiuto, un vero valore aggiunto che crea atmosfera, forza, carattere a tutti i personaggi.

Ordina per:
  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Daniela
  • 10 10 2015

Mi ha convinto. Appassionante.

La bravissima Anna Bonaiuto ci prende per mano e conduce nel mondo vischioso e un po' magico del rione. Personaggi vivi e sgargianti, ricreati dal ricordo della protagonista che rivede la sua infanzia ed adolescenza con gli occhi del presente. Ben scritto e benissimo raccontato.

3 su 3 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Marzia Polito
  • 12 11 2016

Pleasant but overrated

The story did not grab me nor surprise me. The style was not particularly original. The performance was really good, including the neapolitan accent.

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • CAVALLO ELENA
  • 24 04 2017

La sua voce mi ha trasportata nella storia

Any additional comments?

Sono un'assidua lettrice, ma non riuscivo ad andare avanti con il libro cartaceo. <br/>Allora ho comprato il mio primo audiolibro. E la voce di Anna Bonaiuto mi ha trasportata nella storia. Ne sono rimasta assuefatta. Adesso ho appena comprato il secondo libro.

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Marco
  • 04 04 2016

Il meglio dell'Italia letteraria di oggi

What about Anna Bonaiuto’s performance did you like?

Anna Bonaiuto, da veterana del teatro qual è, legge il romanzo con intelligenza e sensibilità, recuperando quel piccolo mondo della bassa borghesia napoletana degli anni Cinquanta senza renderlo una macchietta. Dizione impeccabile, espressioni in dialetto napoletano perfettamente comprensibili, grande capacità di far immergere l'ascoltatore nelle parole, talvolta dure, della Ferrante.

Who was the most memorable character of L'amica geniale and why?

Benché contrariamente a quanto si pensi l'amica geniale del titolo non è Lila bensì la protagonista, Elena, non si può non restare affascinati dall'amica "cattiva" che sembra sempre un passo avanti e in realtà è un passo indietro, forte e allo stesso tempo debole nelle sue scelte assolutamente banali come nel suo restare nel mondo patriarcale tra padre e fratello quando da piccola ha invece osato sfidare il "boss" del rione. Davvero un personaggio memorabile Raffaella Cerullo, detta Lila, uno di quei personaggi che fanno la storia della letteratura.

Any additional comments?

L'amica geniale è quanto di meglio possa offrire l'Italia letteraria di oggi. Il mistero che avvolge la vera identità della scrittrice non offusca le qualità indiscutibili del romanzo che prende senza difficoltà il suo posto tra le opere letterarie più prestigiose di inizio secolo. La Ferrante ci aveva già abituato a romanzi "forti", ma a questo livello nemmeno lei era ancora arrivata. A questo punto non resta che proseguire la storia con il prossimo audiolibro, felicemente letto sempre da Anna Bonaiuto. Spero anche che il successo di questi romanzi dell tetralogia de L'amica geniale aiutino anche il mercato degli audiolibri in Italia, così tristemente indietro rispetto a quello di altre lingue.

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Astrid Rusquellas
  • 19 10 2015

Fantastic story

What made the experience of listening to L'amica geniale the most enjoyable?

It is very unusual to find a story of the friendship of tw9 girls that are so young.The insight into their psychological bond is extraordinary

What other book might you compare L'amica geniale to and why?

The other two volumes of the trilogy

If you could take any character from L'amica geniale out to dinner, who would it be and why?

Lilà

Any additional comments?

Excellent book.

0 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • francesca ciardi
  • 26 11 2015

Comoiacente, fastidioso

Would you try another book from Elena Ferrante and/or Anna Bonaiuto?

Mai più'. Non sono riuscita finire questo.

What was most disappointing about Elena Ferrante’s story?

Concetti ripetuti all' infinito, noioso, imbarazzante, povero. Mai più'.

Who would you have cast as narrator instead of Anna Bonaiuto?

a

What character would you cut from L'amica geniale?

b

Any additional comments?

c

1 su 6 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

Ordina per:
  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • fredsaid
  • 22 07 2017

Wonderful

Would you listen to L'amica geniale again? Why?

I would read/ listen to anything by Elena Ferrante again. Had read this in English, loved it and wanted to read it in the original Italian (and improve my Italian at the same time). Anna Boniauto's performance is excellent too.

If you made a film of this book, what would be the tag line be?

Have no deisre to see this as a film

Any additional comments?

Message to Audible/ Amazon: please can we have more (some?) non English language books available in dual version, at a reasonable price so that language learners like myself can listen and check the written version if necessary?

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Davide Baroncelli
  • 27 08 2017

incomprensibilmente sopravvalutato

Ho cominciato ad ascoltare con la speranza di scoprire un capolavoro, dato l'entusiasmo che avevo trovato nelle recensioni sua in Italia sia in Inghilterra. A circa un terzo del libro ho cominciato a provare incredulità: una vicenda blanda, in cui la protagonista finisce per descrivere come importantissime cose tipo le sue pagelle (dettagliando voti ed esami a settembre), vive una amicizia a grana grossa con una presunta ragazzina brillantissima di cui soffre costantemente (e piagnucolosamente) la superiorità, soffre un abuso sessuale dal bavoso padre di un amico che fin lì era stato l'uomo perfetto, vive un amore platonico impossibile ed incomprensibile, e si abbronza al mare. Nel frattempo in Italia passano gli anni cinquanta e cominciano i sessanta ma non si direbbe, perché la protagonista non si accorge di nulla che non sia altezza del suo naso, e che descrive con la stessa capacità d'introspezione dei fotoromanzi che legge con le amiche. Il tutto descritto con un linguaggio semplificato fino all'esasperazione, che spiega forse la larghissima diffusione di questo incomprensibile best seller. A metà ho cominciato a sperare che finisse presto, ed invece mi sono dovuto sorbire la tremenda parte di preparazione al matrimonio e il matrimonio stesso, in cui non succede nulla se non qualche trito cliché. Suppongo che negli altri tre romanzi la saga acquisisca una dignità colossale, perché altrimenti il successo non si spiega. Io, però, rimarrò ignorante, temo.

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Péter
  • 08 08 2017

Probabilmente il migliore romanzo italiano

Dopo i primi cinque minuti ti succhia dentro e non ti lascia fuggire. Ti affascina, ti obbliga di pensarci ed associare, meno male che non sei napoletano e non ci sei mai stato. Dopo ascoltato il sampleho pensato: Iddio, che voce rauca di strega, come va a funzionare codesto? Ma Anna Bonaiuto é La Voce di Ferrante, punto e basta. Ti convince immediatamente.
Complimenti se ha iacquistato volume primo. Lo leggerai fino in fondo, tutti i quattro, lo giuro. Buon proseguimento, amico!

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Ruben
  • 04 05 2016

libro bellissimo

una storia semplice ma affascinante....e la lettrice era bravissima. non vedo l'ora di ascoltare il prossimo volume.

1 su 2 utenti hanno ritenuto utile questa recensione