Don Chisciotte della Mancia  Audiolibri

Don Chisciotte della Mancia

Ascolta gratis per i primi 30 giorni

Iscriviti ora
  • Lasciati ispirare da questo titolo ed esplora l’intero catalogo
  • Scarica tutti i titoli che vuoi e ascolta anche offline
  • Puoi cancellare l’iscrizione in ogni momento

Sinossi

Capolavoro della letteratura spagnola, il personaggio di Don Chisciotte è entrato dal 1605 (anno in cui fu pubblicata la prima parte) nella storia dell'arte letteraria, pittorica, e musicale, e nell'inconscio collettivo, insieme all'inseparabile scudiero Sancio Panza. In entrambi la follia si alterna alla saggezza, componendo una miscela inseparabile.

Il prologo mette in chiaro uno degli intenti dell'audiolibro: una satira cioè della cavalleria errante e di tutti i romanzi cui ha dato seguito, con nefaste conseguenze, che in questo romanzo sono esemplificate dalla follia di Don Chisciotte. L'opera è colma di riferimenti a personaggi e libri dell'epoca, ma le note di cui è ricco l'audiolibro non sono state lette per non interrompere la narrazione.

Il libro ebbe da subito grande popolarità, tant'è vero che nel 1614 fu pubblicata una seconda opera da parte di un altro autore, che costrinse Cervantes, disgustato, a scrivere lui una seconda parte nel 1615, in cui in più occasioni si vendica verbalmente del violatore di proprietà letteraria. In questa seconda parte del libro Don Chisciotte, diventato famoso, viene assecondato nella sua follia da molti ricchi burloni, e Sancio Panza riceve il governatorato promessogli da Don Chisciotte, la brama del quale lo aveva contagiato della stessa follia del suo padrone.

Cornice musicale: musica spagnola dell'epoca.

© Dominio pubblico. Tradotto di Alfredo Giannini (P)2016 Silvia Cecchini

Info Titolo