Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Diario di un Magistrato di Guy de Maupassant, è tratto da "Le Horla e altri racconti", una raccolta di romanzi brevi che visitano gli aspetti più inquietanti della mente umana, primo tra tutti la follia. In questa inquietante vicenda, la follia si insinua e poi dilaga, invadendo l'intera vita di un magistrato integerrimo, presidente della Corte di Cassazione di una città francese. La violenza, la sopraffazione e il crimine, contro i quali, ha sempre emesso dure sentenze di condanna, un po' alla volta lo lusingano, lo corteggiano, lo seducono, e lo convincono a uccidere.

E' da brividi, questa versione audiolibro di Diario di un Magistrato, che, attraverso le emozioni che trapelano dalla voce del protagonista che narra la vicenda, trascina in un'escalation di orrore e raccapriccio, che culmina nell'abominio e nella beffa. Indimenticabile il diario di questo illustre magistrato, di questo servitore della giustizia per antonomasia, che si lascia alle spalle i colori cupi delle aule di tribunale, e riempie la sua vita di rosso, il colore dell'energia, della vita, e del sangue.

©2013 Public domain (P)2013 GOODmood

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    2
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0

Interpretazione

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    2
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Storia

  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    2
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Ordina per:
  • Totali
    2 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • Bagheeralapantera
  • 16 03 2018

Inquietante

Il libro è molto scorrevole e l’interpretazione perfetta. Parla dei pensieri sadici di un malato psichiatrico che fra l’altro è un giudice, che si diverte a infliggere dolore ad animali e persone. Non lo consiglierei a persone con un minimo di intelligenza emotiva perchè è crudele.