L'estate delle ragazze

Letto da: Elena Ferrantini
Durata: 5 ore e 12 min
3.5 out of 5 stars (5 recensioni)
Dopo 30 giorni EUR 9,99/mese

Sintesi dell'editore

Corinna, bella e inquieta, arriva a Firenze dal Sud Italia. Studia all'università ma sogna di diventare una scrittrice come il suo fidanzato, Jacopo, più grande di lei, milanese, ricco e affermato. Vivono una storia a distanza, lui le paga gli studi e la sostiene. Lei si sente sola e sfoga le sue ansie strappandosi i capelli. Sullo sfondo di una lunga estate, Corinna scava nella radice feroce della sua storia e tenta di dar voce con l'inchiostro alle sue ferite.

La scrittura si dipana tra ossessioni, ricordi, sogni, mentre lei riempie i suoi taccuini per provare a se stessa di esistere. Il suo mondo emotivo è fonte d'ispirazione, e lo sono le tredici ragazze bellissime che cercano fortuna vendendo il loro corpo, incontrate in un albergo scalcinato appena arrivata a Firenze. Così Corinna si farà largo nell'età più crudele e intensa, inseguendo la felicità e la sua implacabile fame di vita.

©2018 La nave di Teseo Editore Srl (P)2019 Audible Studios

Altri titoli dello stesso

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Generale

  • 3.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    1
  • 4 stelle
    2
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Lettura

  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    2
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Storia

  • 3 out of 5 stars
  • 5 stelle
    1
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • petronilla franca campiglia
  • 07/02/2020

Tempo perso

5 ore sprecate, splendida l’interpretazione della Ferrantini, ascoltato fino alla fine solo per lei, cha ha un effetto ASMR sulla mia psiche...

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Concetta Vasta
  • 05/01/2020

Merita

la storia è meglio minima e di fatto non succede niente, o meglio succede tutto nella testa e nei capelli della protagonista, ma ascoltarla è facile, affascinante la sua vice, il timbro poetico e lieve.