Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

In Lessico famigliare, il riaffiorare alla memoria di parole, espressioni, frasi e modi di dire sentiti tante volte in casa da Natalia Ginzburg, scandisce, con ironia e tenerezza, la storia della sua famiglia - i Levi - ebrei e antifascisti, nell'Italia tra gli anni Venti e gli anni Cinquanta del Novecento.
©2010 Giulio Einaudi Editore (P)2013 Emons Italia srl

Altri titoli dello stesso

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    81
  • 4 stelle
    14
  • 3 stelle
    8
  • 2 stelle
    4
  • 1 stella
    0

Interpretazione

  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    88
  • 4 stelle
    13
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0

Storia

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    78
  • 4 stelle
    13
  • 3 stelle
    8
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    1
Ordina per:
  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Massimo
  • 19 12 2017

Meraviglioso

Bellissima testimonianza di una famiglia del 900. Natalia, i suoi fratelli, il padre professore austero e un strepitosa figura di donna: sua madre. Molto brava la narratrice.

3 su 3 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Marina Marina
  • 15 01 2018

Il dono della memoria

Un racconto vivo, ricco di personaggi e storie che si vedono nitidamente ed ai quali ci si affeziona grazie anche alla magistrale e sentita interpretazione della Buy. Un libro che in qualche modo ha il potere di richiama alla mente di ciascuno anche i propri lontani ricordi e di ritrovare il proprio lessico famigliare.

2 su 2 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    2 out of 5 stars
  • Interpretazione
    3 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • alebook
  • 12 09 2018

irritante e faticoso

Premesso che in tutte le famiglie esiste un idioma e un corredo di frasi e modi di dire che farebbe "riconoscere i fratelli in una grotta buia tra mille sconosciuti" come più o meno scrive la Ginzburg, proviamo a immergerci nel sofisticato mondo della famiglia Levi (Natalia compresa, ma solo accennata in brevi tratti). Ebbene qui il lettore ha la sfortuna di incappare in uno degli incipit più irritanti e respingenti della letteratura moderna: la descrizione del padre, emerito professor Giuseppe Levi (se non ci credete controllate su Wikipedia!) è una raffica scomposta di ottusità e di intercalare razzisti; il suo giudicare, svalutare e aggredire e la sua presunzione sfiorano il grottesco e l'idiozia. Reitera berciando e insistendo convinzioni senza alcun fondamento (non dico scientifico ma manco di buon senso) piombando spesso e volentieri in conclusioni che sono vere e proprie e complete cantonate. Dovrebbe risultare buffo, in effetti forse lo è, ma il risultato è l'opposto perché lo detesti. E poi le cose peggiorano perché non è un problema del solo incipit: è tutto così! E non solo di papà Levi ma di tutti i membri della famiglia... la dabbenaggine della madre è disarmante, l'isteria del fratello Mario avrebbe richiesto un valido supporto psicologico fin dalla tenera età. Alcune formule si ripetono all'infinito in un atteggiamento chiuso e quasi autistico (con tutto il rispetto) e mentre fuori sale al potere il fascismo, vengono promulgate le leggi razziali, si va in carcere per cospirazione contro il regime e si va alla Seconda Guerra Mondiale, tutto ciò resta quasi etereo, edulcorato, osservato con un sorriso vacuo, infantile. Ed è questo che fa irritare. Sia chiaro: sono l'ironia e la svampitaggine a creare la cifra stilistica, il nocciolo dell'opera, la chiave di lettura della realtà e che fanno la grandezza del libro: vivere quella Storia, toccarla con mano, subire i bombardamenti, incontrare gli artefici sia politici che culturali dell'antifascismo, ma parlarne come di lievi soggetti aleggianti e inconsapevoli...
Ma non è ammissibile annoiarsi quando i temi sono la nascita dell'Olivetti e della casa editrice Einaudi (che non viene citata esplicitamente ma non capisco il motivo), o le fughe all'estero o il confino in Abruzzo per sfuggire alle persecuzioni. Ma purtroppo e così: tanto tedio! Unico passaggio un po' più concreto, introspettivo e adulto è quello che delinea l'amico Cesare Pavese lunatico, accigliato, sofferente, pronto ad uccidersi in un albergo di Torino. E scoprire dalla stessa Ginzburg che tutto ciò, il vero Pavese, nei suoi libri non traspare mai, non esiste. Una lieve emozione nella folle reiterazione dei "sempiezzi" dei Levi.

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 02 09 2018

sempiezze, asino, il Silvio, il demente, ...

mi è piaciuto leggerlo, rileggerlo, ascoltarlo dalla voce di Margherita Buy, non sarà ultima volta

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 07 08 2018

I capolavori non si possono recensire

"Lessico" è la rappresentazione in chiave solo formalmente minimalistica di un mondo, di una classe, di un contesto culturale, sociale e politico che hanno ispirato e forgiato svariate generazioni del secondo dopoguerra. Non si può non averlo letto e lo si può trasmettere e consigliare a chiunque sia ancora giovane e inesperto di tutto, ma forse piacerà solo ai più curiosi, quelli che abbiano il gusto di ricercare da se' le tessere mancanti del tempo perduto

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Patrizia
  • 18 07 2018

vita vera

bella autobiografia. lettura molto scorrevole. Letta in maniera impeccabile.
brava Natalia e brava Margherita Buy.

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    2 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Pasqualina
  • 18 07 2018

buona

si già lo conoscevo, nella mia immaginazione la descrizione della autrice era meno enfatica della voce narrante. Non riesco a dare 5 stelle all'interpretazione. Mi ha annoiato come d'altronde quando lo ho letto la parte finale dedicata al lavoro della scrittrice.

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Pascariello Emanuele
  • 30 06 2018

Evocativo

Natalia G. ti fa diventare parte della sua famiglia e rievoca un passato non ancora assopito. Grazie M. Buy per la tua interpretazione e la tua bella voce

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • F.B.
  • 17 05 2018

Un classico che si ascolta d'un fiato.

Una scrittura perfetta, dolce e profonda, mai banale, mai supponente. Margherita Buy ne restituisce alla perfezione il tono misurato ma al tempo stesso appassionato. Si ascolta d'un fiato.

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Benvenuti1941
  • 03 05 2018

Una vita, tante vite

Sono rimasto affascinato da un racconto fatto con gli occhi di una giovanissima che riporta fatti quotidiani e fatti drammatici senza cambiare tono, con la stessa vivacità cristallina.
Anche la fine è all'interno di un giorno qualsiasi come un diario interrotto casualmente.

Ordina per:
  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Wilhelm Snyman
  • 29 06 2016

beautiful reading of an Italian classic

Would you recommend this audiobook to a friend? If so, why?

Mergherita Buy reads beautifully, her Italian is so crisp and clear (she is an actress after all) her tone shows such an understanding of the significance of what she's reading. A real treat.

What did you like best about this story?

It's a great novel

What does Margherita Buy bring to the story that you wouldn’t experience if you just read the book?

An immediacy and an understanding of the sub-text.

0 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

Ordina per:
  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Ruben
  • 13 08 2017

beautiful story very well told

the characters, especially the mother and father, really came alive thanks to all the typical phrases that the writer recalls