Le radici cosmiche della mente: Intervista a Stanislav Grof

Letto da: Simone Bedetti
Durata: 27 min
4 out of 5 stars (21 recensioni)
Dopo 30 giorni EUR 9,99/mese

Sintesi dell'editore

In questo audiobook, Simone Bedetti intervista lo psichiatra cecoslovacco Stanislav Grof, fondatore della psicologia transpersonale, che ha rivoluzionato la psicanalisi interpretando la psiche come il riflesso di un'intelligenza universale che permea l'intero universo.

I suoi studi sull'inconscio hanno portato Grof a sperimentare nuovi stati di coscienza e a scoprire, attraverso l'esperienza diretta, come la nostra mente non sia solo un aggregato di materia, ma racchiuda l'universo, sia essa stessa un intero universo, che trascende lo spazio e il tempo e abbraccia l'eternità.

Stanislav Grof ha rivoluzionato i paradigmi psicanalitici tradizionali fondando una nuova psicologia, chiamata "transpersonale", che presenta una nuova interpretazione della mente e sostiene l'affascinante tesi che la coscienza e la psiche siano le espressioni e i riflessi di un'intelligenza cosmica che permea ogni esistenza e l'intero universo.
©2017 Area51 Publishing (P)2017 Area51 Publishing

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Generale

  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    10
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    2

Lettura

  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    8
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    2

Storia

  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    9
  • 4 stelle
    4
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    2

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 02/08/2019

Interessente

Dopo aver sentito questa intervista ho acquistato il libro (analogico) sulla respirazione olotropica. Vedremo di che si tratta

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 11/12/2019

tanta musica, poca intervista

tante musichette e robe varie, poca intervista. tutta roba facilmente reperivile gratis su ytube. spreco si soldi