Vantaggi dell'abbonamento

Sintesi dell'editore

Marie Corelli, in realtà Marie Mackay, (1855-1924), è una scrittrice inglese di grande popolarità e successo di pubblico, mentre la critica fu più dura nei suoi confronti, ritenendola poco "intellettuale" e troppo melodrammatica.

In realtà la scrittrice stessa, in questo romanzo, descrive lo scenario e i moventi dei critici letterari britannici, con spirito non poco mordace, e risponde implicitamente ad ogni critica. Il romanzo tratta il classico tema del "patto col diavolo", trattato in modo originale e ricco di insegnamenti morali. Cornice musicale: "Suite gotica" di Boellmann.
©dominio pubblico (P)2017 Silvia Cecchini

Cosa pensano gli ascoltatori di Le angosce di Satana

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    6
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    5
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    6
  • 4 stelle
    2
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    2 out of 5 stars
  • KindleMind
  • 17/11/2020

Diciamo che le angosce vuole darle a te

Segue il buon spirito cristiano del tempo, quindi bacchettone e senza colpi di scena se non per il malcapitato protagonista che più che peccatore è un pirla. Lenta e pesante narrazione che ti fanno credere che la vera espiazione sia il doverlo ascoltare; quindi non invidio la povera lettrice, non l'avranno pagata mai abbastanza per averlo fatto. Lo strazio però è valso e sono felice di averlo subito solo per il finale, e per finale intendo l'ironia dell'ultima frase, avesse avuto lo stesso cipiglio per i restanti 40 capitoli ora sarebbe il mio libro preferito.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Giuseppe
  • 29/11/2017

stupendo

un bel libro lungo e ben dettagliato. affascinante la figura di Lucio ma al tempo stesso disprezzevole